0 Shares 20 Views
00:00:00
18 Dec

Montréal ricorda il bed in di John Lennon e Yoko Ono

dgmag - 2 aprile 2009
2 aprile 2009
20 Views

Quarant’anni fa il bed in di John Lennon e Yoko Ono. A quell’iniziativa pacifista, oggi è dedicata una mostra, Imagine peace.

La cronaca di allora ce lo racconta:  John e Yoko a letto un’intera settimana in una stanza d’albergo di Amsterdam, la 702 dell’Hilton, a parlare di pace. Il primo "bed-in" pacifista, replicato poi nella Suite del Fairmont Queen Elizabeth Hotel di Montréal dove registrarono "Give peace a chance".

La mostra, allestita al Museum of Fine Arts e in programma fino a giugno, propone  centoquaranta pezzi tra foto inedite, video, memorabilia e opere di Yoko Ono.

Presenti anche le creazioni di Lennon: disegni, il testo originale di "Imagine" scritto a mano e il pianoforte bianco con il quale venne suonata la canzone, il foglio monoscritto del testo di "Give peace a chance" e la chitarra con cui venne composta.

Yoko Ono, in occasione della presentazione della mostra, ha spiegato: "non siamo qui per celebrare qualcosa che è avvenuto, ma per continuare a mandare in giro lo stesso messaggio, è ancora il tempo dell’azione e l’azione da fare è quella di portare la pace nel mondo. Ci sono molti modi per farlo, ognuno di noi può contribuire a fare in modo che il mondo che sia più pacifico. Innanzitutto immaginando la pace, pensando alla pace tutti i giorni. Immaginare crea la realtà, quando lo fai intensamente crei la pace, se tutti lo facessero davvero tutti i giorni il mondo sarebbe davvero più pacifico”.

E sui suoi ricordi di quel bed in, “era la nostra luna di miele, ci eravamo sposati da poco. Ricordo, ad esempio, che c’era una luna bellissima e quando tutti andavano via io e John restavamo a lungo a guardare il cielo”.

Loading...

Vi consigliamo anche