0 Shares 17 Views
00:00:00
17 Dec

Music Summer Festival: il vincitore è Clementino

LaRedazione - 26 luglio 2013
LaRedazione
26 luglio 2013
17 Views

Si chiama Clementino, è un rapper napoletano e ha vinto la prima edizione di una kermesse canora che ha finalmente riportato la musica sul palco nelle afose serate estive, ovvero il “Music Summer Festival – Tezenis Live”. La manifestazione è stata condotta da Alessia Marcuzzi e Simone Annicchiarico, che hanno accompagnato gli artisti del momento sul palco di Piazza del Popolo, a Roma, per ben quattro serate, tutte di grande successo e con un ottimo riscontro di pubblico. Sintomo che la gente voleva di nuovo la musica live d’estate.

E a conquistare questo pubblico, in particolare quello dei giovani, è stato proprio Clementino, giovane rapper di Napoli che con il suo brano “O vient” ha riportato l’attenzione su un genere, quello del rap e dell’hip hop, che ultimamente sta rinascendo in Italia. La sua vittoria lo conferma, visto che ha battuto artisti più classici e dai toni più consoni alla canzone italiana. Il motto di questo festival era la musica vota la musica: i brani dei giovani cantanti in gara, infatti, sono stati giudicati dai big della musica italiana e da un gruppo di professionisti del settore.

Ma Clementino non è stato l’unico vincitore. I Salento Guys con “Pompa la Musica” si sono aggiudicati il contest “Best dj” per giovani dj, grazie al giudizio del big Gabry Ponte e di Marco Mazzi, direttore artistico del magazine Dj Mag Italia. Nonostante i concorrenti fossero di qualità, erano in molti a pensare che alla fine avrebbe trionfato Clementino: il giovane rapper ha dimostrato di avere grande personalità, di essere bravo a rappare e a conquistare il pubblico, senza dimenticare le proprie origini. Quella di cantare in dialetto non è stata infatti una scelta a caso: il giovane artista pensa che il Bronx americano qui da noi sia rappresentato proprio dalla sua città, Napoli, e dal sud, per questo vuole parlarne nelle sue canzoni e vuole farlo con il linguaggio più consono, ossia il dialetto.

In passato ha lavorato e collaborato con rapper di successo come Fabri Fibra e i 99 Posse, suoi conterranei; al momento è considerato uno dei migliori freestyler italiani e adesso promette una serie di concerti per portare in giro e far conoscere il suo nuovo album, “Mea Culpa”. Sicuramente la vittoria al Tezenis Live ha regalato a Clementino la possibilità di arrivare al grande pubblico e una bella accelerata alla sua carriera.

Loading...

Vi consigliamo anche