0 Shares 17 Views
00:00:00
17 Dec

‘Passa il microfono’: Moreno, Clementino, Marracash e il tormentone è servito!

LaRedazione - 2 agosto 2013
LaRedazione
2 agosto 2013
17 Views

Il tormentone dell’estate è servito con ‘Passa il microfono’ di Moreno, Clementino e Marracash, ovvero tre elementi di spicco della nuova scena del rap italiano. Tre personaggi dal background artistico profondamente diverso, ma che hanno saputo nel corso degli ultimi anni guadagnarsi un posto al sole nella scena dell’hip – hop italiano, divenuta popolarissima negli ultimi tempi. Più old school nello stile e soprattutto nel modo di emergere Marracash, che dalla periferia milanese è riuscito ad accaparrarsi consensi partiti con l’appartenenza alla Dogo Gang e risalenti al 2008, quando iniziò a farsi conoscere al grande pubblico col suo primo singolo di successo, ‘Bada Bum Cha Cha’.

Chi invece è un rappresentante della nuova generazione, legata soprattutto alla televisione e ai vantaggi forniti dall’esposizione mediatica anche tramite i social network, è il campano Clementino, ritenuto nella scena rap uno dei più talentuosi freestyler della sua generazione. Una capacità di comporre rime a ruota libera che gli ha permesso di affermarsi nel 2011 nel reality – contest MTV Spit, conquistando nello show il primo posto assieme al romano Rancore. Il più fresco di successo, nonché il più giovane fra i tre (sette anni in meno rispetto a Clementino e dieci anni in meno rispetto a Marracash) è Moreno, che ha appena vinto l’edizione del popolare talent show di Canale Cinque Amici, condotto da Maria De Filippi, nel quale è stato il primo artista a portare alla ribalta il rap in una trasmissione considerata a forte connotazione nazional – popolare.

Le collaborazioni tra artisti diversi nella scena rap sono all’ordine del giorno, ed anche quella italiana non fa eccezione. Con ‘Passa il microfono’, i tre talenti dell’hip – hop nostrano, brillantemente coadiuvati da Shade e Fred De Palma, stanno conquistando l’ariplay radiofonico dell’estate, dove, dopo l’esordio avvenuto lo scorso sette giugno, stanno guadagnando sempre più spazio e passaggi. Anche su Youtube il video del brano (girato tra Milano, Torino e Roma) è un successo, con novecentomila visualizzazioni ormai raggiunte: un pezzo estivo, travolgente ma che vuole anche essere un’esortazione ai ragazzi di talento a farsi avanti, senza paura e soprattutto condividendo le loro idee, proprio così come i rapper si passano il microfono per confrontare, sfidarsi e, perché no, anche arricchire le loro rime. Il tormentone dell’estate è dunque servito, e alla luce delle tendenze musicali degli ultimi mesi, non poteva che essere all’insegna del rap.

Loading...

Vi consigliamo anche