0 Shares 14 Views
00:00:00
15 Dec

Pierò Pelù: eccolo nel nuovo video ‘Mille uragani’

LaRedazione - 5 novembre 2013
LaRedazione
5 novembre 2013
14 Views

Il 51enne cantautore originario di Firenze ha pubblicato il suo ultimo lavoro da solista, “Mille uragani”, che costituisce in pratica il singolo di lancio di “Identikit”, una raccolta dei suoi migliori brani.

Si tratta di un’uscita importante, poiché era dal 2008 che Pelù non pubblicava album: in particolare, “Mille uragani” conterrà, oltre ai successi di Pelù in versione solista quali “Bomba boomerang”, “Toro loco”, “Io ci sarò” e “Bene bene male male”, anche alcuni arrangiamenti e due inediti, ossia il già citato “Mille uragani” e “Sto rock” (quest’ultimo verrà distribuito prossimamente).

Per quanto riguarda Mille uragani, di cui è già disponibile il video su YouTube assieme il testo della canzone, è lo stesso Piero Pelù a parlarne in un’intervista: a suo dire, “Mille uragani” è una canzone molto ricercata caratterizzata da raffinate sonorità che spaziano dal “pre-new wave bowiana berlinese” al “dark-metal”, passando attraverso il “southern-rock”, che il cantautore toscano è riuscito magistralmente ad amalgamare.

Piero Pelù ci tiene a ringraziare sinceramente di cuore tutti i musicisti che hanno contribuito alla stesura del brano, a cominciare da Fede Poggipollini che si è occupato delle chitarre, senza dimenticare del bassista Ciccio Licausi (già componente dei Negrita), del tastierista Megahertz (che in passato ha lavorato a stretto contatto con artisti del calibro di Morgan) e di due collaboratori di lunga data come Saverio Lanza e Luca Martelli.

Il testo di “Mille uragani” è incentrato su una storia d’amore tormentata dalle continue avversità e da innumerevoli ostacoli, ma che alla fine riuscirà a risollevarsi da tutte le difficoltà che non sembrano darle tregua. Per Piero Pelù questa canzone rappresenta una sorta d’inno poetico alla vita e ci tiene a far notare come, a un certo punto, nel corso del brano venga citato anche Dante Alighieri: per la precisione, Pelù fa riferimento al quinto canto dell’Inferno della Divina Commedia.

Sarà possibile ascoltare il nuovissimo singolo di Piero Pelù  ‘Mille uragani’ anche in radio, dove sta avendo un discreto successo.

Loading...

Vi consigliamo anche