Portishead: nuovo album entro dicembre?

Third, l’ultimo lavoro in studio sfornato dai Portishead dopo ben dieci anni di assenza dal panorama musicale mondiale, è ancora caldo e sulla cresta dell’onda ma i Portishead, lungi dal godersi successo e cullarsi sugli allori, ha già iniziato a parlare di rinvigorito fermento creativo che porterà presto ad un nuovo album.

Il gruppo britannico conta di poter tornare con inedite melodie addirittura entro fine anno, motivo per il quale pare sia stata presa la decisione di mettere un freno sul numero di esibizioni live, proprio in modo da poter destinare la gran parte delle energie alla sala registrazione.

A rivelare tanta laboriosità è stato il chitarrista dei Portishead Adrian Utley che, durante un’intervista alla BBC, si è lasciato andare a dichiarazioni abbastanza esplicite: "stiamo già pensando ad un nuovo album" e ancora: "questo è il motivo per il quale non stiamo facendo molti concerti; nel ´98 siamo stati in tour per più di un anno e tutto ciò ci ha molto stancati! Al termine del tour, per un bel po’di tempo nessuno di noi ha voluto vedere il resto della band. Questa volta abbiamo fatto pochi concerti per promuovere Third, in modo da poterci concentrare su altri progetti e passare più tempo con le nostre famiglie e i nostri bambini".

Onde rischiare nuovamente l’effetto noia e saturazione, la band trip-hop sembra essere quindi molto propensa a tornare alla musica dura e pura, senza correre il rischio di altri dieci anni di ombra.

E dopo Third, dunque, che sia la volta del bis… anzi del "Fourth"?