Reach Out di Hilary Duff censurato

Scatta la censura, in America, per Hilary Duff il cui video è stato considerato eccessivamente provocante e non adatto per la messa in onda.

Si tratta del video che accompagna il singolo Reach Out, preludio all’album Best of Hilary Duff, considerato negli Stati Uniti troppo provocante e disinibito.

In particolare non sono piaciuti ai dirigenti delle emittenti musicali i fotogrammi nei quali la Duff appare con gli occhi bendati e uno stile che, letteralmente, "somiglia a quello che si può ottenere facendo spese bizzarre in un sexy shop"; fotogrammi che si aggiungono alla scena nella quale la cantante si mette in bocca il dito dell’interprete maschile.

"Un’oscenità" è il giudizio delle emittenti che in questo modo mettono all’indice una delle cantanti più amate degli ultimi anni.

Chiaramente il video di Reach out è già online e riscuote successo anche perchè mostra una Hilary Duff cresciuta che piace ai suoi fan e non solo.