0 Shares 19 Views
00:00:00
16 Dec

Rogers Waters antisemita? Polemiche per il maiale con la Stella di David

Michela Fiori - 2 agosto 2013
Michela Fiori
2 agosto 2013
19 Views

È polemica tra la comunità ebraica di Roma e Roger Waters. Motivo della disputa: un elemento della coreografia che il cantante ha utilizzato durante il concerto all’Olimpico di Roma il 28 luglio, come durante l’intero tour mondiale. Lo show di Waters, da sempre sostenitore della causa palestinese, prevede l’atterraggio sul pubblico di un enorme maiale aerostatico che sfoggia, in mezzo ad una miriade di altri simboli, anche la Stella di David, scelta artistica e simbolica ritenuta offensiva da alcuni spettatori di religione ebraica presenti al concerto. Alcuni, per protesta, avrebbero deciso di abbandonare lo stadio strappando il biglietto.

“All’inizio del concerto sono state mostrate una stella di David, una croce e una mezzaluna insanguinate: diciamo che si è trattato di un’offesa a 360 gradi, non solo agli ebrei” – ha commentato al Messaggero Fabio Perugia, portavoce degli ebrei romani – “Quando poi è apparso il maiale, con dei simboli commerciali e la stella di David, l’offesa è stata subito chiara, tanto che molte persone di religione ebraica hanno abbandonato lo stadio. Penso che questa esibizione debba essere da esempio per il futuro: il fatto che venga una grande star, non significa che non debba rendere conto a nessuno di ciò che avviene nel suo show. Chiedo che il Coni protesti vivacemente con il cantante, per la bruttissima figura che ha fatto fare all’impianto, e che il cantante porga le sue scuse”.

I fan del bassista dei Pink Floyd però, difendono sui social network la sua scelta artistica rilevando che, il simbolo della stella di David era sì presente ma affiancato ad altri simboli di religioni monoteiste, a simboli del capitalismo (Shell, Mercedes, Coca Cola) e a simboli di ideologie (falce e martello) che dovrebbero combattere il capitalismo. In molti dunque danno una chiave di lettura critica verso un insieme di simboli del mondo moderno che, se idealizzati all’estremo, possono portare “morte e distruzione”.

In un lungo post sulla sua pagina Facebook, Waters rigetta le accuse di antisemitismo in questo caso fattegli in Belgio, specificando che il maiale rappresenta il male causato dalle azioni repressive portate avanti dai governi e che, in più, era un elemento di scena anche nel medesimo tour di due anni fa. Perché tanto accanimento proprio ora dunque?

Loading...

Vi consigliamo anche