0 Shares 19 Views
00:00:00
14 Dec

Rolling Stones: dopo 44 anni riaccendono Londra!

8 luglio 2013
19 Views

5 Luglio 1969: i Rolling Stones si esibivano proprio in uno dei parchi più belli di Londra per commemorare la scomparsa di Brian Jones e si presentavano sul palco con il nuovo chitarrista Mick Taylor, mentre Mick Jagger recitava in onore di Jones una poesia di Shelley.

Sono passati 44 anni e gli Stones sono tornati a casa e l’hanno fatto nella maniera più rumorosa e spettacolare che potevano! 70.000 persone ad accogliere la band che ha fatto la storia del rock, e il tempo sembra non essere passato! Mick Jagger è salito puntuale sul palco (ore 20,30 locali) con la consapevolezza che il pubblico non poteva essere deluso!

Il biglietto meno caro? Alla  modica cifra di 130 euro, fino ad arrivare anche a costarne 2500. Ma rispolverare le magliette dall’armadio e rivivere le emozioni di quel concerto non ha fatto badare a spese!

Lo spettacolo ha avuto inizio ed ecco riproposte: Start Me Up, It’s Only Rock ‘n’ Roll (But I Like It), Paint It Black, Honky Tonk Woman, Gimme Shelter, Simpathy for the Devil, Jumpin’ Jack Flash, Brown Sugar: pezzi che hano fatto ballare tutti e i 70.000 presenti; un pubblico che comprendeva quattro generazioni riunite per adorare la leggenda vivente!

Saranno vecchi, ma hanno dimostrato di essere in forma perfetta: il boato che si è alzato con Satisfaction ne è stata la dimostrazione. Tra gli ospiti c’è stato anche Mick Jagger che ha rievocato l’anima blues della band.

Qualche giorno fa si sono esibiti a Glastonbury e ieri sera hanno riproposto la medesima scaletta. Che siano tornati per fare un ultimo saluto ai propri fan prima di andare via? Un ultimo tour che lasci il segno e metta fine alla loro leggenda vivente, dimostrando che il rock’n’roll a questi livelli può solo che far rimanere giovani!

[foto: telegraph.co.uk]

Lea Stazi

Loading...

Vi consigliamo anche