0 Shares 16 Views
00:00:00
15 Dec

Show Monty Python: sold out in 43,5 secondi

LaRedazione
26 novembre 2013
16 Views

Meno di un minuto, esattamente quarantatré secondi e mezzo, per registrare il tutto esaurito nello show che segnerà la reunion dei Monty Python, a trenta anni esatti dalla loro ultima esibizione collettiva, nel film ‘Il Senso della Vita’ uscito nel 1983.

Questa è la straordinaria performance al botteghino fatta registrare dagli artisti britannici, che hanno segnato la storia della comicità anglosassone a partire dagli anni sessanta, che torneranno finalmente ad esibirsi assieme in un tour teatrale, tre decenni dopo una separazione consensuale, ma che non li aveva finora mai visti recedere dalla volontà di non tornare a lavorare assieme.

Ed invece il sogno di tanti fans è diventato di nuovo realtà, con i Python che il prossimo primo luglio calcheranno il palcoscenico della O2 Arena di Londra, anche se gli stessi ammiratori del gruppo di attori sono rimasti sbalorditi quando hanno visto svanire tutti i biglietti disponibili per la data in meno di un minuto.

Esattamente, quarantatré secondi e cinque decimi, con la vendita online presa d’assalto e nessuno spazio non solo per i ritardatari, ma per tutti coloro che non hanno avuto il click fulmineo. Per venire incontro all’enorme richiesta di biglietti, i Monty Python hanno comunque deciso di aggiungere altre cinque date, sempre nella stessa location londinese, per permettere al maggior numero possibile di fans di assistere al loro nuovo spettacolo.

Nel corso di tutti questi anni passati separati, i Python hanno comunque vissuto carriere soliste di successo. Su tutti possono essere citati Terry Gilliam, autore di film di culto come ‘Brazil’ o ‘L’esercito delle dodici scimmie’, e John Cleese, attore e sceneggiatore di successo. La reunion sarà comunque parziale visto che avverrà a venticinque anni dalla scomparsa di uno dei sei membri della formazione originale dei Monty Python, Graham Chapman.

Proprio il funerale di Chapman nel 1989 fu l’unica occasione pubblica nella quale i cinque Python rimanenti si ritrovarono tutti assieme. Con il loro umorismo surreale e tagliente, fatto spesso di raffinatissimi giochi di parole, i Monty Python sono diventati prima in Gran Bretagna e poi negli Stati Uniti delle icone della satira e dell’umorismo, conquistando prima la scena televisiva con il loro ‘Monty Python’s Flying Circus‘, e poi quella cinematografica con film come ‘Brian di Nazareth’ e ‘Il Senso della Vita’.

Lo spettacolo della O2 Arena dei Monty Python si prospetta dunque come uno degli eventi assoluti nel mondo dello spettacolo per l’intero 2014, come confermato dall’incredibile richiesta di biglietti, esauriti in un tempo che potrebbe essere considerato con buona ragione un nuovo record mondiale.

 

Loading...

Vi consigliamo anche