0 Shares 13 Views
00:00:00
17 Dec

Sick Tamburo, il primo album dei Sick Tamburo

dgmag - 15 aprile 2009
15 aprile 2009
13 Views

E’ nei negozi Sick Tamburo, il primo album di Sick Tamburo, il progetto che può essere considerato una sorta di b-side dei Prozac+, la band che, dalla metà degli anni ’90, ha introdotto il suono punk nel pop italiano.

La formazione dei Sick Tamburo vede infatti alla voce Boom Girl, al secolo Elisabetta Imelio, bassista dei Prozac+, e alla chitarra Mr. Man, alias Gian Maria Accusani, leader dei Prozac+. Al loro fianco troviamo Doc Eye alla batteria e String Face al basso.

La particolare cifra stilistica della band è definibile come un mix di rock ed elettronica, segnato da accenti analogici come l’uso quasi sistematico del delay, su cui poggiano cantati minimalisti e ipnotici, che rendono il tutto molto caratteristico e riconoscibile.

Il primo singolo è Il mio cane con tre zampe, già in programmazione radiofonica, che sarà accompagnato da un videoclip in cui si ripropone visivamente il gioco del sapiente miscuglio del pop con l’elettronica e soprattutto il rock da pugno nello stomaco, per un risultato sorprendente.

Il debutto è firmato da La Tempesta Dischi, etichetta indipendente che ha nel proprio roster nomi come Tre Allegri Ragazzi Morti, Moltheni, Il teatro degli orrori e Le luci della centrale elettrica.

La potenza di questo progetto è già stata testata con successo dal vivo in una manciata di concerti che hanno colpito dritto allo stomaco i presenti, scatenando un immediato passaparola e forti aspettative su questo debutto.

Sul palco i Sick Tamburo si presentano con la classica formazione – voce, basso, chitarra e batteria – rinforzata dall’utilizzo di campioni e loop e da un forte impatto scenico.  

A maggio inizierà il tour dei Sick Tamburo, queste le prime date:

8 maggio 2009 – Negrar (VR) – Vanilla Club
16 maggio 2009 – Castiglione Del Lago (PG) – La Darsena
22 maggio 2009 – Firenze – Viper
30 maggio 2009 – Roncade (TV) – New Age
6 giugno 2009 – Segrate (MI) – Circolo Magnolia

Loading...

Vi consigliamo anche