Un cd di cover per Claudia Gerini

"Prima o poi giocherà la carta musicale"; molti lo avranno pensato guardandola nel 2003 sul palco di Sanremo, presenza femminile in coppia con Serena Autieri, destreggiarsi amabilmente tra conduzione, intrattenimento e qualche performance canora per niente male.

Ancor di più si sono valutate le sue acerbe, ma presenti qualità vocali nel film di Cardo Verdone "Sono pazzo di Iris Blond", dove la Gerini interpreta il ruolo dell’inquieta e frizzante italiana emigrata in Belgio che trova successo proprio proponendosi come cantante del duo "Iris Blond and the Freezer".

Forte del sodalizio sentimentale ma anche professionale creatosi con il compagno Federico Zampaglione, l’attrice romana fa sapere che molto presto lancerà il suo primo album, prodotto appunto dal leader dei Tiromancino.

Si tratterà di un cd composto da riarrangiamenti di cover tratte da film che Claudia ama particolarmente, a partire dal brano "Nina de Luna", a lei molto caro poichè creato per il film Nero Bifamiliare.

Impegnatissima nella promozione dell’ultimo film "Grande, Grosso e… Verdone", quasi quanto Zampaglione è freneticamente preso dal Festival di Sanremo, dove si trova il tempo per un altro progetto così ambizioso?

ome dichiara la Gerini stessa in un’intervista per La Stampa, il lavoro per questo cd si sta svolgendo principalmente di notte, dopo aver messo a nanna la piccola Rosa, figlia di Claudia e dell’ex marito Alessandro Enginoli.

Dunque, in attesa del primo album della bionda romana, non si può che notare quanto l’intesa tra la Gerini e Zampaglione sfoci anche artisticamente in una commistione di note e pellicola che ben sembra simboleggiare gli equilibri e le passioni veraci della coppia.