Womanizer di Britney Spears finisce su Internet

E’ tutto quasi pronto per il suo ritorno ufficiale nella musica che conta ma per Britney Spears non passa giorno senza che si possano menzionare i problemi.

L’ultimo riguarda l’immissione sul Web, chiaramente senza autorizzazione, del ritornello della sua ultima canzone, Womanizer, diffuso su Internet da un fan accanito o da un hacker.

"Il disco è in uscita", ha detto la mamma di Britney, Lynne, "e Britney sta progettando di fare un lungo tour nel 2009 e anche altre piccole sorprese sono in arrivo per i fan che, ovviamente, non posso ancora rivelare. Comunque sono delle idee pazzesche".

Secondo una fonte anonima, però, la Spears si sarebbe davvero innervosita per l’inserimento in Rete di Womanizer: "la cosa che l’ha fatta infuriare è stata che qualcuno ha rubato il provino della canzone e senza chiedere il permesso l’ha pubblicato su Internet. Brit è molto eccitata ma al tempo stesso nervosa per il ritorno alle scene dopo la pubblicazione lo scorso anno di Blackout. Adesso si sente cambiata e vuole assolutamente riconquistare la fiducia della gente. Infatti dietro le quinte degli ultimi Video Music Awards era letteralmente terrorizzata".

Intanto sono comparse le prima immagini promozionali del singolo Womanizer in cui Britney, in calzamaglia, stende a tappeto un uomo all’interno di un circo; non si sa se si tratti davvero delle foto ufficiali oppure dell’opera di qualche fan, o di qualcuno ingaggiato da Britney Spears, per far crescere l’attesa.

Womanizer dovrebbe uscire il 29 settembre ma non si sa se nella versione diffusa su Internet oppure in una versione ritoccata mentre l’album, che si intitolerà Circus, potrebbe essere messo in commercio il prossimo 2 dicembre.

E chissà che, dietro tutto questo, non ci sia lo zampino della stessa Britney e della sua casa discografica, decisa a rilanciare velocemente l’immagine della sua "assistita".