0 Shares 9 Views
00:00:00
11 Dec

Giro d’Italia: Uran vince il tappone di Montasio

14 maggio 2013
9 Views

Il colombiano Rigoberto Uran ha vinto la 10ma tappa del Giro d'Italia, corsa oggi pomegggio da  Cordenons all' Altopiano del Montasio.
La tappa di oggi era lunga 167 km con arrivo a 1.520 metri sulla vetta del Montasio in Friuli. Undici i km di  salita previsti, con pendenze che variavano dall'8 al 20%.
La tappa presentava due salite di 1° categoria: una che portava al traguardo finale e una a metà tappa all'altezza del Passo Cason di Lanza e pendenze dell'8%.

Il corridore del team Sky è arrivato da solo al traguardo, precedendo Carlos Betancur e la maglia rosa Vincenzo Nibali che, grazie agli abbuoni, ha guadagnato altri 45" sull'inglese Wiggins, in  forte difficoltà sulle salite più dure della tappa.
Si sono ben difesi Cadel Evans, Domenico Pozzovivo e Mauro Santambrogio. Scarpon si è staccato.

In classifica generale, Nibali ha consolidato il suo primato. Adesso vanta 41" su Evans, 2'04" su Uran e 2'05" su Wiggins.
E' crollato oggi il vincitore del giro dell'anno scorso: quel Ryder Hesjedal, che ha perso contatto con i migliori della corsa rosa.

Grandisima la soddisfazione di Nibali al termine della corsa: "Passando dal 36 al 52 la catena non andava subito su. E' stata una tappa difficile e importante, perchè alla fine Sky ha provato ad attaccarci, ad isolarmi, ma la mia squadra è stata perfetta. Ho avuto Agnoli e Tangert che mi hanno aiutato tanto, poi nel finale ho conquistato secondi importanti".

Piluca

Vi consigliamo anche