0 Shares 11 Views
00:00:00
18 Dec

Doping: Veronica Campbell-Brown trovata positiva

Emanuele Calderone - 19 giugno 2013
Emanuele Calderone
19 giugno 2013
11 Views

"La Federazione può ora confermare che stanno procedendo delle indagini riguardo a Veronica Campbell-Brown. Il caso verrà gestito in accordo con le leggi della Iaaf. L'atleta è stata sospesa in via cautelare da ogni competizione, una scelta accettata e sottoscritta dalla stessa Veronica Campbell-Brown". Con questa nota firmata da Warren Blake, presidente della Jamaica Athletics Administrative Association, si potrebbe aprire un periodo nero per la velocista giamaicana Veronica Campbell-Brown.

L’atleta, vincitrice di ben sette medaglie olimpiche e nove mondiali, sarebbe risultata positiva a un diuretico durante un controllo effettuato lo scorso 4 Maggio. Naturalmente tutta la Giamaica è sotto shock, questo non solo perché il Paese domina il mondo della velocità da ormai più di un decennio, ma anche perché la Campbell è, come detto in precedenza, una delle atlete più forti e medagliate di sempre (basti pensare che solamente Marlene Ottey è riuscita a far meglio di lei nelle gare olimpiche).

Sempre dal comunicato rilasciato dall’Athletics Administrative Association, si apprende che la Campbell è comunque "sospesa in via cautelare dalle gare in attesa dei risultati del procedimento disciplinare avviato sulla vicenda". Quindi non sappiamo ancora di preciso quale sarà il suo destino.
Ciò che dispiace è sapere, però, che un’atleta di primissimo ordine come lei sia ricorsa a tali sotterfugi, solo per poter vincere una competizione. E questo, è risaputo, non fa davvero bene allo spirito sportivo.

Speriamo solo che la faccenda si risolva nel migliore dei modi e che la Brown riesca a dare una spiegazione plausibile per l’utilizzo del diuretico. Altrimenti sarebbe un altro mito destinato a cadere rovinosamente (qualcuno ha detto Schwazer?).

[foto: sport.sky.it]

Emanuele Calderone

Loading...

Vi consigliamo anche