0 Shares 4 Views 1 Comments
00:00:00
13 Dec

Alex Schwazer, il video dell’intervista al Tg1 dopo il doping

8 agosto 2012
4 Views 1

E' stato escluso dalle Olimpiadi di Londra per doping e ha ammesso le sue responsabilità senza scaricare la colpa su altri: Alex Schwazer, il campione di marcia, ha deciso di farsi intervistare dal Tg1 a cui ha raccontato la sua verità e davanti alle cui telecamere è scoppiato in un pianto quasi a dirotto.

Schwazer ha dichiarato di aver ceduto alla tentazione Epo per voler bissare il successo di Pechino quando vinse l'oro nella 50 km di marcia e pur sapendo di potercela fare è caduto nella trappola pentendosi amaramente subito dopo aver deciso di seguire questa strada.

L'azzurro ha raccontato di aver assunto le medicine a Oberstdorf insieme alla fidanzata Carolina Kostner la quale non sapeva nulla di cosa stesse succedendo e alla quale pare avrebbe mentito sostenendo che le scatolette presenti in frigorifero erano vitamine (fonte Corriere della Sera).

Di fronte alle telecamere Schwazer ripete di aver acquistato Epo su Internet e aver fatto tutto da solo, senza alcun controllo ma a molti le cose non sembrano essere proprio quelle descritte e la caccia ai complici dell'azzurro è iniziata calcolando anche che sembrerebbe che il ragazzo fosse stato in qualche modo "pedinato" da alcune procure per capire i suoi movimenti in relazione ai rapporti con un medico di cui si stanno studiando e ricostruendo movimenti sospetti.

Schwazer ha perso in un solo colpo la credibilità, la fiducia dei fan e gli sponsor ma soprattutto ha dimostrato di essere umano e di non poter controllare uno stile di vita forse eccessivamente pesante mettendo a repentaglio la sua vita e infangando i valori dello sport che dovrebbero essere sempre sacri.

Per ora resta questa la verità: un campione fermato per doping, un atleta che deve ricostruirsi e ricostruire la sua immagine e la sua vita e una storia che forse è solo una delle tante.

L'intervista di Alex Schwazer al Tg1:

Vi consigliamo anche