0 Shares 10 Views
00:00:00
18 Dec

Nuoto: oro a Paltrinieri sei mesi dopo i Mondiali di Istanbul

Michela Fiori - 18 giugno 2013
Michela Fiori
18 giugno 2013
10 Views

A sei mesi di distanza dai Mondiali di nuoto in vasca corta di Istanbul 2012, la medaglia d’argento conquistata da Gregorio Paltrinieri si trasforma in oro.

La Federerazione internazionale di uoto (Fina) ha assegnato a Paltrinieri la medaglia d’oro per i 1500 stile libero.

Il riconoscimento arriva in seguito alla squalifica del danese Mads Glaesner per doping.

Glaesner era risultato positivo all'antidoping nel corso di un controllo eseguito due giorni prima della gara. La sostanza dopante rilevata dalle analisi è la levmetamfetamina, uno stimolante.

Al danese, squalificato per tre mesi (a partire dal 19 marzo 2013), sono stai tolti tutti i titoli e i risultati conseguiti dal 14 dicembre 2012, compreso il bronzo nei 400 metri stile libero conquistato nello stesso mondiale.

Per l’atleta 18enne carpigiano, stella nascente delle Fiamme Oro Roma e della Coopernuoto, si tratta del primo titolo mondiale vinto nella sua ancor breve carriera. Il titolo di campione mondiale sui 1500 stile libero in vasca corta, anche se non conquistato in acqua, rende comunque un riconoscimento doveroso all’impegno e al talento sportivo di Paltrinieri, che già aveva dimostrato doti d’eccellenza nel corso delle Olimpiadi di Londra qualche mese prima.

La Fina ha assegnato la medaglia d'argento al rappresentante delle Isole Faer Oer Pal Joensen e la medaglia di bronzo al polacco Mateusz Sawrymowicz.

[foto: repubblica.it]

Michela Fiori

Loading...

Vi consigliamo anche