0 Shares 12 Views
00:00:00
11 Dec

Basket: Montepaschi batte Varese e vince la Supercoppa 2013

LaRedazione
9 ottobre 2013
12 Views

Passano gli anni, ma anche attraversando ridimensionamenti dovuti alla crisi economica e a quella della banca, la Montepaschi Siena continua a dominare la scena cestistica nazionale. E con la vittoria nella Supercoppa 2013, chiude il ‘triplete’ nazionale, dopo la conquista dello scudetto e della Coppa Italia dello scorso anno. Ad essere piegata dalla Mens Sana nella finale è stata la Cimberio Varese, in un match comunque combattuto, che aveva visto i lombardi arrivare all’intervallo con un punto di vantaggio.

Alla fine però sono stati i toscani ad avere la meglio, con il punteggio finale di ottantuno a sessantasei decisamente eloquente riguardo a quella che è stata la superiorità finale della Montepaschi, che è riuscita però a prendere il largo solo nell’ultimo quarto, con Varese che era arrivata alla fine del terzo sotto solamente di cinque.

A fare la differenza in favore di Siena è stata la maggiore reattività atletica, con le grandi prestazioni di Hackett, Ress e Carter, che hanno realizzato in tre oltre la metà dei punti messi a segno dalla formazione di coach Crespi. Lo strapotere della Montepaschi sul basket italiano prosegue dunque: dopo sette scudetti di fila la Supercoppa è la settima (non consecutiva però) messa in cascina dalla Mens Sana.

Si parla ormai da parecchio tempo di un possibile ridimensionamento del club, con i grandi investimenti operati dalla banca che appartengono ormai all’album dei ricordi, quando il sogno della conquista dell’Eurolega veniva rincorso a suon di colpi di mercato. In favore della Montepaschi è rimasta però quella managerialità e quell’esperienza che sembra essere stata in grado di costruire, da parte della dirigenza del club, di nuovo una squadra competitiva per i vertici, almeno per quelli entro i confini nazionali.

Per Varese invece la stagione non è iniziata decisamente bene, anzi, dopo aver visto sfumato il sogno della qualificazione nel tabellone principale di Eurolega, dove dopo anni solamente due squadre, Milano e Siena, difenderanno i colori italiani, è arrivato ora anche il ko in Supercoppa.

La squadra di Frates come detto ha opposto per tre quarti di gara una strenua resistenza agli avversari, grazie anche alle ottime prestazioni di Coleman (ventitré punti per lui) e di Polonara (diciassette punti), ma alla fine è stata costretta ad arrendersi, ed ora diventa il campionato il principale obiettivo dei lombardi. Siena può invece festeggiare la conquista dell’ennesimo trofeo nel segno della continuità, con Hackett, sempre più una certezza della squadra toscana, nominato miglior giocatore della Supercoppa.

 

Vi consigliamo anche