0 Shares 535 Views
00:00:00
18 Jul

Il punto sul campionato di serie A 2017-2018

LaRedazione - 16 novembre 2017
LaRedazione
16 novembre 2017
535 Views
Il punto sul campionato di serie A 2017-2018

Erano anni che non assistevamo a un campionato di serie A così entusiasmante. Tale entusiasmo si riflette anche per quanto riguarda le quote sul sito scommesse sportive che nel corso delle prossime giornate andranno a caratterizzare il campionato di serie A. Si parte con Cagliari-Inter, per quanto riguarda la 14esima giornata di serie A. L’Inter che è data come favorita nonostante giochi in trasferta è data vincente a 2.00, mentre il pareggio è quotato a 3.20. La vittoria in casa del Cagliari paga invece 5.40 ed è una delle migliori quote della 14esima di campionato. Anche Genoa-Roma offre interessanti quote, visto che il Genoa è dato vincente a 3.50, il pareggio è dato a 2.95, mentre la vittoria della Roma in trasferta viene data a 1.39. Piuttosto scontato l’esito della gara tra Udinese e Napoli. La vittoria della formazione di Maurizio Sarri è data a 2.78, il pareggio a 4.10, mentre la vittoria dell’Udinese è data a 6.50. Quote interessanti riguardano poi lo scontro tra Juventus e Crotone, con il Crotone che viene dato vincente a 15.00, il pareggio dato a 5.50, mentre la vittoria della Juventus viene data a 3.50.

Il tutto sarà poi un preludio al big-match del San Paolo per quanto riguarda la 15esima giornata di campionato. Napoli-Juventus, a parte il discorso delle quote è una partita che vale sicuramente la testa della classifica per quanto riguarda il girone di andata e anche la formazione che potrebbe aggiudicarsi il titolo simbolico di Campione d’inverno. Certo, non ci sono solo Napoli e Juventus, visto che a parte l’Inter di Luciano Spalletti, le formazioni romane devono ancora recuperare una gara a testa e rispettivamente con la Sampdoria la Roma e con l’Udinese per quanto riguarda la Lazio. E’ un campionato ancora piuttosto lungo che nonostante questo ha già stabilito alcuna gerarchia sia per quanto riguarda la testa che la coda della classifica. A differenza della passata stagione, il Crotone di Davide Nicola ha già dimostrato di essere una squadra gagliarda e aggressiva. Chiedere a Bologna, Fiorentina e Benevento per credere. Due squadre che invece vivono di luci intermittenti sono state finora il Torino e il Milan. Sicuramente sono formazioni che non vanno sottovalutate, così come del resto nemmeno l’Atalanta di Gasperini o il Chievo.

Tuttavia le prestazioni e i risultati altalenanti sono una caratteristicha di queste formazioni. Sono squadre che vivono di buoni momenti, di sprazzi di bel gioco e di reparti che funzionano ma che spesso vanno in tilt. Il Torino prima di ritrovare il successo e i punti in classifica ha faticato per diverse giornate. Stessa cosa per il Milan di Vincenzo Montella che finora ha dimostrato più limiti che qualità e virtù. Sicuramente una parte di sfortuna è da considerare, ma questo discorso vale in parte anche per il Benevento che è ancora in fondo alla classifica a zero punti. Malgrado da quando è stato esonerato il tecnico Marco Barone, la squadra ha avuto un impeto d’orgoglio che a Torino si è tradotto con un primo tempo terminato con la formazione campana che andava negli spogliatoi addirittura in vantaggio. Certo però le gare vanno giocate fino alla fine e fino ai minuti finali, così come era già successo con il Cagliari, che ha strappato la vittoria solo nei minuti di recupero, quando la formazione campana già pregustava il suo primo e storico pareggio in massima divisione.

[Foto: LaPresse]

Loading...

Vi consigliamo anche