0 Shares 53 Views
00:00:00
23 Jun

Spagna, Lopetegui esonerato per il “caso Real”

La Redazione - 13 giugno 2018
La Redazione
13 giugno 2018
53 Views
Lopetegui esonerato

Lopetegui esonerato dalla Federazione spagnola per il “caso Real”. Al suo posto Fernando Hierro.

Lopetegui esonerato

E’ una notizia clamorosa che giunge a due giorni dall’inizio del Mondiale di Russia: Julen Lopetegui esonerato. A darne l’annuncio è Luis Rubiales, attuale Presidente della Federazione. Lo stesso che lo scorso 22 maggio aveva prolungato il contratto di Lopetegui fino al 2020.

Ma quali sono stati i motivi di un così repentino licenziamento? Non si tratta di un esonero tecnico perché Lopetegui, alla guida della nazionale spagnola, ha disputato venti partite senza subire nessuna sconfitta, e ha condotto la propria squadra al Mondiale di Russia.

Motivo esonero

Il motivo dell’esonero è stata la trattativa con il Real Madrid iniziata in questi giorni. Dopo l’addio di Zidane, infatti, i blancos avevano individuato in Lopetegui la guida tecnica per la propria squadra e il Presidente Perez aveva già fatto firmare un contratto di tre anni al suo nuovo allenatore.

Una trattativa che non è piaciuta alla Federazione, che l’ha considerato un gesto poco elegante. A infastidire Rubiales sono i modi e i tempi di questo tipo di operazione, soprattutto la gestione di una notizia del genere a ridosso di un appuntamento importante come quello del Mondiale.

A poco sono serviti i tentativi della squadra e dello stesso Sergio Ramos, capitano storico della nazionale spagnola, che ha cercato in tutti i modi di far confermare sulla panchina Lopetegui. Al suo posto arriverà Fernando Hierro, ex centrocampista con un passato proprio nel Real Madrid. Il nuovo ct ha avuto un’esperienza in panchina come vice di Carlo Ancellotti, nuovo allenatore del Napoli.

Un segnale forte

Una vicenda calcistica fino a un certo punto. Infatti, dietro alla notizia di Lopetegui esonerato c’è stata l’intenzione di dare un segno importante ai media e non solo. In Spagna c’è molta attenzione in merito alla nazionale e il messaggio che la Federazione ha fatto passare è che bisogna avere rispetto. Cosa che la società del Real Madrid sembra non aver avuto.

Il nuovo contratto di Lopetegui è valido dal punto di vista amministrativo ed è lecito che un professionista cambi squadra. La critica sta nell’aver iniziata una trattativa a pochi giorni da un appuntamento come il Mondiale. Gli spagnoli, in Russia, cercheranno di conquistare il loro secondo titolo internazionale dopo quello vinto nel 2010, ma per farlo dovranno lasciarsi alle spalle gli strascichi di questa polemica.

Il compito di Hierro, dunque, è di ricompattare l’ambiente e i calciatori. Ramos e gli altri dovranno dimenticare quanto avvenuto e concentrarsi solo sul campo. D’altronde per loro l’obiettivo rimane sempre uno solo: vincere.

[Foto: www.genteditalia.org]

Loading...

Vi consigliamo anche

I Mondiali di Russia al via
Calcio

I Mondiali di Russia al via

Alessandro Crupi - 13 giugno 2018
La Nazionale italiana ai Mondiali
Calcio

La Nazionale italiana ai Mondiali

Alessandro Crupi - 10 giugno 2018