0 Shares 9 Views
00:00:00
13 Dec

Sara Errani: prodezze e tatticismo le regalano la semifinale del Roland Garros

5 giugno 2013
9 Views

Per la seconda volta consecutiva, Sara Errani è in semifinale nel prestigioso Roland Garros. Dopo la Putintseva e la Navarro, arriva il pass grazie alla vittoria sulla polacca Agnieszka Radwanska, numero 4 del ranking mondiale. E ora bisogna crederci più che mai: Serena Williams è alle porte e attende lo scontro.

Finalmente è arrivata anche quest'importante vittoria per la Errani. La grande protagonista del panorama tennistico italiano, stella indiscussa e numero 5 nella classifica mondiale, è finalmente riuscita nell'impresa: sconfiggere un'avversaria della top five. Le sono servite quasi 2 ore di gioco per superare la polacca Radwanska, portando a casa un 6-4/7-6, e tutto il suo repertorio classico di smorzate e volée per battere la 'maestra del giro'. Questo si è palesemente visto durante il match, specialmente per quanto riguarda le numerose palle recuperate sul fondo dalla stessa Errani, messa in difficoltà dal gioco similare dell'avversaria. Riesce così ad inanellare la sua seconda vittoria contro la polacca, in 8 scontri avvenuti tra le due. La vittoria è stata sofferta: al primo match point, sul 5-5 per Sara, Agnieszka recupera e costringe l'italiana a spingersi fino all' 8-6, regalandole però la seconda match ball, a causa di un dritto mal calibrato. La sfida si conclude con un'autoeliminazione: non le basta aver regalato all'avversaria la palla dell'incontro che Radwanska strafà, mettendo fuori un rovescio che regala alla Errani le chiavi della semifinale.

La stima della romagnola nei confronti dell'avversaria è alta e lo si capisce molto dalle parole rilasciate a fine incontro: “E' un'avversaria molto forte, peraltro, abbiamo un gioco molto simile, ci costruiamo il punto. Penso sia stata una bella partita da seguire anche da fuori”.

E così Sara Errani conquista per la seconda volta l'occasione di potersi giocare l'accesso alla finale del prestigioso evento tennistico parigino. Sogna di ripetere l'impresa del 2010 della Schiavone, ma sa che sulla sua strada ora c'è la numero uno, Serena Williams che, seppur sottotono, è sempre lo scoglio più difficile da superare! Ma sognare non fa mai male: Forza Errani!

Francesco Calderone

Vi consigliamo anche