0 Shares 18 Views
00:00:00
12 Dec

Eurobasket 2013: quarti di finale, mercoledì Serbia-Spagna giovedì Lituania-Italia

LaRedazione
18 settembre 2013
18 Views
eurobasket logo

L’Europeo di basket 2013, in corso di svolgimento in Slovenia, è giunto ormai ai quarti di finale: tra oggi, mercoledì 18 settembre, e domani, giovedì 19, si conosceranno i nomi delle quattro semifinaliste. Il primo incontro dei quarti sarà tra Serbia e Spagna, questo pomeriggio, mentre l’Italia chiuderà la serie domani sera contro la Lituania.

I campioni in carica della Spagna, quindi, scenderanno in campo alle ore 17:30 contro la Serbia. La partita può essere considerata una rivincita della finale del 2009, vinta dagli spagnoli, che oggi però non sembrano più l’armata invincibile di un tempo. La sconfitta di lunedì con l’Italia ha probabilmente minato le certezze e l’autostima del gruppo, il cui leader continua ad essere il catalano Marc Gasol.

La Serbia presenta invece una squadra giovane e in crescita, rinforzata da uomini esperti come il pivot Nenad Krstic (che debuttò ad Atene nel 2004). Il distacco tra le due nazionali sembra, quindi, essersi ridotto, oggi si capirà fino a che punto.

Nel secondo match di stasera, alle 21, i padroni di casa della Slovenia affrontano la Francia. I transalpini hanno segnato finora più punti di tutti, con una media di 79 a partita, ma gli sloveni, che hanno mostrato a tratti un gioco offensivo spettacolare, restano favoriti. Tony Parker, uomo simbolo della nazionale francese, consapevole del ruolo di outsider ha definito la sfida di oggi molto difficile, ma anche eccitante.

I quarti di finale proseguono domani con Croazia-Ucraina, alle ore 17:45. I favori del pronostico vanno in questo caso ai croati, che inseguono una medaglia ormai dal 1995 e che possono contare su Bojan Bogdanovic, miglior realizzatore tra i giocatori ancora in corsa. L’Ucraina di Mike Fratello, invece, dopo aver raggiunto i quarti per la prima volta nella storia, non avrà nulla da perdere.

Chiuderà i quarti, domani sera alle 21, l’atteso incontro tra l’Italia e la Lituania. Gli azzurri di Pianigiani, arrivati in Slovenia privi di campioni come Gallinari e Bargnani, infortunati, e senza grandi pretese, sono stati finora protagonisti di un sontuoso Europeo, candidandosi al ruolo di sorpresa della manifestazione. La partita con la Lituania sarà difficilissima, basti pensare che l’ultima vittoria italiana risale al 2004 (semifinale olimpica), ma arrivati a questo punto è lecito sognare.

L’Europeo di Slovenia entra quindi nel vivo: tra oggi e domani si giocano i quarti di finale, da ora in poi non è più possibile sbagliare: da Serbia-Spagna a Lituania-Italia, saranno due giorni di grande basket.

Vi consigliamo anche