0 Shares 19 Views
00:00:00
14 Dec
Senza categoria

Felipe Massa lascia la Ferrari per la Williams

LaRedazione
12 novembre 2013
19 Views

La stagione di F1 del 2013 è ormai alle battute finali e come ogni anno viviamo la rotazione dei piloti tra le diverse scuderie del circo più bello del mondo, e questa volta la rotazione vede attore principale uno dei piloti della Ferrari.

La notizia era nell’aria, negli ultimi tempi tutti, tifosi inclusi, avvertivano che alla casa di Maranello, la Ferrari, un cambio alla guida della rossa più amata dagli italiani era necessario, ma forse in pochi si aspettavano di apprendere la notizia del comunicato diramato ufficialmente, quella del cambio di scuderia del bravo pilota di F1 Felipe Massa, al suo attivo 189 Gran Premi.

Ebbene sì, il pilota del cavallino dalla stagione 2014 passa alla scuderia di Grove, la Williams, dove correrà in team con il finlandese Bottas.
Per Felipe una nuova ed entusiasmante sfida, con un team ai vertici e vincente, che punterà tutto sul brasiliano.

Lo stesso Massa ( che sostituirà al volante Pastor Maldonado) in conferenza stampa si è detto entusiasta del cambio di scuderia, e particolarmente desideroso di mettere il proprio talento sulla nuova vettura che sarà progettata per l’anno venturo.

Per Massa un piccolo grande sogno che si realizza, visto che sin da bambino ha sempre desiderato sfrecciare su un bolide della Williams.

In Ferrari dal lontano 2006 (otto anni in Formula 1 sono quasi un record), secondo pilota di Schumacher ( prima lo era stato come collaudatore delle vetture), Massa ha sempre avuto il tratto garbato, mai fuori le righe, sempre uomo squadra, sempre con lo stile Ferrari, riuscendo a togliersi qualche bella soddisfazione come nel 2006 quando vinse l’ultima gara della stagione a Interlagos ed eguagliando il record dell’indimenticabile Ayrton Senna, ovvero ottenere la pole position e condurre l’intera gara in solitario.

Un combattente, così lo ha definito Sir Frank Williams, fondatore e team principal dell’omonima casa automobilistica, dichiaratosi molto soddisfatto dell’arrivo del talento brasiliano, che non molla mai e che dà tutto nelle gare e in tutte le condizioni, ricordando in particolare che per la Williams hanno corso i migliori piloti brasiliani di sempre.

Quello di Felipe Massa è un addio doloroso ma dovuto, per il brasiliano la Ferrari fa già parte del passato ed è pronto per una nuova sfida con la Williams.

Loading...

Vi consigliamo anche