0 Shares 13 Views
00:00:00
15 Dec
Senza categoria

Formula 1, GP Brasile: Vettel ancora a caccia di record

LaRedazione
22 novembre 2013
13 Views
Formula 1 GP Brasile: Vettel a caccia di record

Con il gran premio del Brasile 2013, in programma domenica prossima sul circuito di Interlagos a San Paolo, cala il sipario sulla stagione di Formula 1. L’anno della consacrazione definitiva di Sebastian Vettel, che soprattutto nella seconda parte del campionato ha letteralmente dominato la scena, senza lasciare neppure le briciole ai suoi rivali, a partire da Alonso per non parlare poi di Raikkonen e Hamilton, che si sono dovuti accontentare di qualche successo isolato.

Ma il binomio Vettel-Red Bull si è dimostrato davvero imbattibile, troppo è il divario tecnico tra loro e il resto della compagnia e ciò ha permesso al pilota tedesco e alla scuderia austriaca di aggiudicarsi il loro quarto titolo iridato di fila con tre gare di anticipo rispetto alla chiusura. Eppure, anche ad Abu Dhabi e negli Stati Uniti, Vettel e la Red Bull hanno continuato a vincere e sembrano determinati a farlo anche in Brasile, con il 26enne plurititolato a caccia della sua nona vittoria consecutiva, migliorando così il record assoluto nella storia della Formula 1 ottenuto una settimana fa sul circuito di Austin.

Intanto, nella giornata odierna, sono previste due sessioni di prove libere e in mattinata si è disputata la prima, condizionata però dalle avverse condizioni meteorologiche: la pioggia a intermittenza ha impedito alle squadre di lavorare con profitto e le vetture non hanno trascorso molto tempo in pista.

Alla fine dei 90 minuti di sessione, il miglior tempo lo ha realizzato Nico Rosberg, che a bordo della sua Mercedes ha fatto segnare un tempo di 1:25.781; alle sue spalle, in seconda posizione, troviamo il suo compagno di squadra, il britannico Lewis Hamilton, che ha girato cinque decimi più lento di lui. Il terzo miglior tempo appartiene a Sebastian Vettel, che in realtà si è fatto vedere ben poco e solamente negli ultimi minuti ha girato forte; segni di vita anche da parte di Fernando Alonso e della Ferrari, con il pilota spagnolo che è stato in grado di piazzarsi tra i primi cinque, mentre appena fuori dalla top 10 troviamo l’altro ferrarista, Felipe Massa, all’ultima gara con la scuderia di Maranello; Mark Webber, all’ultima apparizione in Formula 1, è sesto.

Da segnalare l’ottima prova del russo Daniil Kyvat: pur non avendo mai girato prima a Interlagos e senza alcuna esperienza sul bagnato, il titolare della Toro Rosso nel 2014 si è piazzato in ottava posizione, decisamente un biglietto da visita molto incoraggiante per il futuro di questo giovane pilota che potrebbe rivelarsi l’ennesima scommessa vinta dal team satellite della Red Bull.

Non prendete impegni sabato e domenica, perché qualifiche e gara del Gran Premio del Brasile 2013 (circuito di Interlagos), andranno in scena a partire dalle 17:00, in diretta su Rai 1.

Loading...

Vi consigliamo anche