0 Shares 11 Views
00:00:00
13 Dec
Senza categoria

Formula 1, GP di Corea: Vettel domina indisturbato, Alonso solo sesto

LaRedazione
7 ottobre 2013
11 Views
Formula 1, GP di Corea: Vettel domina indisturbato, Alonso solo sesto

Altra domenica di corse, altra location, ma risultato sempre uguale: Vettel riesce ancora una volta a portarsi a casa dieci punti, stavolta nel Gran Premio di Formula Uno della Corea, vincendolo per la quarta volta nella sua carriera.

Altri dieci punti veramente importantissimi per il pilota di nazionalità tedesca: la sua prova sul tracciato è stata impeccabile, partendo in pole position dopo un’ottima prestazione durante le qualifiche, e arrivando in prima posizione, lasciandosi alle spalle Kimi Raikkonen, a bordo della sua Red Bull.
Per Vettel si tratta di una grande vittoria molto importante: sono infatti settanta sette i punti che lo distaccano dal secondo in classifica, Fernando Alonso della Ferrari e già nella prossima gara potrebbe divenire, per la quarta volta nella sua carriera, Campione Mondiale, avvicinandosi al connazionale Schumacher, che vanta ben sette titoli mondiali.

Anche la Red Bull riesce ad avere un grandissimo vantaggio nella classifica delle case costruttrici: sono infatti cento i punti che la staccano dalla Ferrari, che quest’anno non riesce ad essere incisiva come nelle passate stagioni, quando la Rossa riusciva almeno ad esser quasi sempre presente sul podio finale al termine di ogni campionato.

Per Alonso si tratta dell’ennesimo smacco e della mancata occasione per guadagnare dei punti preziosi in classifica ed avvicinarsi a Vettel: a bordo della sua Ferrari infatti, Alonso ha provato a far di tutto per non perdere posizioni preziose, ma deve arrendersi ad Hamilton, che riesce a superarlo dopo una lunga battaglia durate diversi giri.

Entrambi i piloti però, al termine della gara, sono sembrati molto frustrati con la propria squadra di meccanici: l’ostacolo principale, Nicolas Hulkenberg, a bordo della Lotus, è stato un muro insuperabile, dando quindi prova della sua bravura al volante e dei miglioramenti della scuderia, che pare non abbia più rivali e possa ambire ad un qualcosa di più importante della quarta posizione finale.

Male invece Felipe Massa: il pilota della Ferrari infatti deve accontentarsi della nona posizione finale, dopo un pericoloso testa coda che ha rischiato di coinvolgere anche il suo compagno di squadra Alonso.

Per lui, dopo la ripartenza, non vi è stato modo di poter recuperare posizioni in classifica, con una prestazione non proprio convincente che non ha fatto provare alcuna emozione ai suoi tifosi. Per Vettel quindi si tratta di vincere un’altra gara: con altri dieci punti in classifica, il titolo mondiale è automaticamente e matematicamente nelle sue mani per la quarta volta.

Vi consigliamo anche