0 Shares 135 Views
00:00:00
24 May

Inter, Luciano Spalletti punta sui panchinari

La Redazione - 12 dicembre 2017
La Redazione
12 dicembre 2017
135 Views
Luciano Spalletti punta sui panchinari

Con il suo primo posto in Campionato l’Inter si candida senza mezzi termini come una delle squadre più equipaggiate per la conquista dello scudetto. Ma per Spalletti non è ancora tempo di bilanci, ma di conferme, quelle che cerca dai suoi calciatori, soprattutto da chi, fino a questo momento, si è visto di meno in campo. E la gara di Coppa Italia con il Pordenone può essere un test per vagliare le proprie forze.

“Non possiamo permetterci di sottovalutare gli avversari”, ha spiegato il tecnico toscano. L’Inter affronterà il Pordenone martedì 12 dicembre in una partita valida per il passaggio ai quarti di finale della Coppa Italia. Una gara che i nerazzurri non vogliono perdere, anche perché, in caso di vittoria, potrebbe esserci l’affascinante incrocio con i cugini del Milan.

Ma adesso la mente di Spalletti è concentrata solo sul passaggio del turno: una partita alla volta, sembrerebbe proprio questo il segreto del suo successo. Senza fare proclami, ma affrontando ogni gara con la giusta concentrazione e non sottovalutando l’avversario. Anche perché il Pordenone, guidato da un tecnico preparato come Leonardo Colucci, nei sedicesimi ha eliminato il Cagliari.

“I friulani hanno dalla loro parte l’entusiasmo e la giusta motivazione” ha rivelato Spalletti. Quella che, le cosiddette squadre “piccole” hanno sempre nei confronti delle big. E l’allenatore dell’Inter ha voluto ricordare una gara di alcuni anni fa, quando guidava l’Empoli e mise in seria difficoltà il Milan di Maldini, Baggio e Baresi.

Rispetto al suo passato ora Spalletti guida un club che in Serie A è ancora imbattuto. Il recente pareggio in casa della Juventus ha dato fiducia a tutto l’ambiente in vista delle prossime sfide di Campionato. Inevitabili, poi, gli accostamenti, quelli che in genere fanno i giornalisti, tra lui e Mourinho: come dimenticare l’impressionante triplete che l’Inter vinse con il tecnico portoghese alcuni anni fa? Ma Spalletti vuole tenere i piedi ben saldi per terra, ignorando i paragoni con altri allenatori che, ormai, fanno parte del passato.

Infine, una menzione speciale ai suoi calciatori Spalletti l’ha voluta dare sul suo profilo ufficiale Instagram. “Il merito di tante vittorie è solo di questi giocatori che stanno dando tutto per la maglia dell’Inter”: con queste parole ha celebrato i suoi uomini e quanto stanno facendo per i tifosi.

Dopo i pareggi rimediati in casa del Napoli e della Juventus i nerazzurri possono realizzare i loro progetti, ma l’obiettivo più immediato è il passaggio del turno di Coppa Italia. Con il Pordenone Spalletti schiererà quei calciatori che non hanno ancora avuto spazio in Campionato, ma che saranno pronti a dare il loro contributo. Dei seri professionisti che, il prossimo maggio del 2018, potrebbero entrare nella storia dell’Inter conquistando lo Scudetto. Ma la strada è ancora lunga. E, questo, Spalletti lo sa.

[Foto: www.lastampa.it]

Loading...

Vi consigliamo anche