0 Shares 15 Views
00:00:00
17 Dec

Atletica, Europei a squadre: trionfa la Russia, Italia settima

Michela Fiori - 24 giugno 2013
Michela Fiori
24 giugno 2013
15 Views

L'Italia chiude al settimo posto l'Europeo a squadre 2013 di atletica, svoltosi a Gateshead (Gran Bretagna). Risultato “magro” ma comunque migliore rispetto agli Europei di due anni fa (Stoccolma 2011) in cui la nazionale si era classificata ottava.

A livello individuale la manifestazione si chiude senza un successo italiano; a mettersi contro, anche il tempo che ha costretto gli organizzatori a spostare al coperto le prove di asta uomini e alto donne.

Gli unici due secondi posti sono stati conquistati da Giuseppe Gibilisco nell'asta, che ha segnato un buonissimo 5,60, (primo il francese campione olimpico Renaud Lavillenie con 5,77), e Alessia Trost, nel salto in alto. La campionessa pordenonese ha superato l'asticella posta a 1,92, ed è stata battuta dalla saltatrice russa Maria Kuchina (1,95). "L'1,92 di oggi – ha commentato l’atleta friulana – mi soddisfa abbastanza, ma in realtà è strano pensare che qualche mese fa, agli Europei indoor di Goteborg, con questa misura la mia gara è stata considerata negativa. Diciamo che significa che ho ripreso a saltare e questo mi basta per il momento. Sento di aver lavorato bene: se ci sono dei problemi tecnici, si risolveranno, ovviamente a misure superiori”.

L’Italia registra quarti posti per Libania Grenot nei 200 metri (23"29, +0.7) e Margherita Magnani (1500 metri, 4'11"01) e per Chiara Rosa nel getto del peso (17,18).

Gli azzurri portano a casa anche i quinti posti di Veronica Borsi nei 100hs (13"01 ventoso, +2.6) e di Davide Manenti nei 200m (20"78, +2.4).

Per quanto riguarda gli altri Paesi: trionfa la Russia, che conferma il primo posto superando di sette punti la Germania, mentre il terzo posto va alla Gran Bretagna, paese ospitante.

[foto: libertasnazionale.it]

Michela Fiori

Loading...

Vi consigliamo anche