0 Shares 10 Views
00:00:00
15 Dec

Mondiali calcio 2010, gli uomini preferiscono il calcio alle donne

dgmag - 20 maggio 2010
20 maggio 2010
10 Views

Serviva una ricerca per arrivare a sostenere che gli uomini preferiscono il calcio alle donne e che il pallone resta nella loro testa per 5 ore alla settimana?

Sicuramente no, ma Heineken ha voluto mettere nero su bianco le abitudini degli uomini italiani a poche settimane dall’inizio dei Mondiali di calcio 2010 grazie alla ricerca Tutti pazzi per il calcio.

Basata su un campione di circa 5.300 uomini di età compresa tra i 25 e i 40 anni, provenienti da 15 Paesi diversi, la ricerca si sofferma sulle differenze tra nazione e nazionale evidenziando come punto in comune tra gli uomini di mezzo mondo la voglia di parlare di calcio più che di condividere momenti preziosi con le proprie mogli e compagne.

In Italia è il calcio il primo argomento di cui si parla tra uomini: lo fa il 78%. Al secondo posto ci sono le donne (56%), seguite dal lavoro (37%). Gli italiani pensano poi al pallone per una durata complessiva di 2 ore e 55 minuti e guardano il calcio per un massimo di 1 ora e 58 minuti a settimana. In tutto dunque sono quindi quasi 5 le ore settimanali cheun maschio italico dedica al calcio.

Gli inglesi invece sono i più fanatici di tutti: guardano il calcio per 2 ore e 22 minuti e ne parlano per addirittura 3 ore e 21 minuti. Al secondo posto, si classificano i fan thailandesi che dedicano 3 ore e 2 minuti a parlare di calcio e per 2 ore e 15 minuti lo guardano. I ragazzi della Samba del Brasile si piazzano solo al terzo posto. Sorprendentemente gli olandesi passano solo 92 minuti alla settimana a guardare il calcio, l’equivalente di una partita di Champions League. Vicini a loro in classifica sono i francesi e i russi con 107 e 112 minuti la settimana. Quando si tratta di socializzare però solo il 31% dei maschi italiani afferma di radunarsi in gruppi di 5 o più amici per guardare una partita di calcio. Sono i sudafricani i più socievoli, dato che il 51% di loro si raduna in 5 o più amici per guardare una partita.

Il sondaggio mostra poi che anche i cinesi (94%) e i russi (93%) vedono il calcio come l’argomento più importante di cui discutere. In generale, nella classifica dei tempi trattati da tutti i gruppi di uomini, dopo la triade calcio-donne-lavoro si piazzano: soldi (24%); macchine (19%); serate (18%); famiglia (16%); alimentazione (14%); vacanze (10%); film (10%).

Loading...

Vi consigliamo anche