0 Shares 20 Views
00:00:00
16 Dec

MotoGP 2013: Lorenzo vince a Silverstone, davanti a Marquez e Pedrosa. Rossi solo quarto

LaRedazione - 2 settembre 2013
LaRedazione
2 settembre 2013
20 Views

Jorge Lorenzo torna a vincere dopo un digiuno che per lui durava da sei gran premi: lo spagnolo della Yamaha, che sta difendendo strenuamente il titolo conquistato lo scorso anno, è riuscito a imporsi nel gran premio di Gran Bretagna, disputato sullo storico e prestigioso circuito di Silverstone, vincendo il duello con il connazionale Marc Marquez, reduce da quattro successi consecutivi e intenzionato a prolungare la serie positiva. Dall’alto della sua esperienza acquisita in questi anni, Lorenzo è riuscito così a precedere sul traguardo la matricola terribile del 2013, tuttavia Marquez, grazie al secondo posto conquistato ieri, è riuscito a mantenere comunque la leadership del campionato piloti. In ogni caso, per il 20enne spagnolo si tratta di un’altra prestazione da incorniciare, soprattutto in virtù del fatto che in mattinata, nel corso del warm-up, era caduto malamente procurandosi una lussazione alla spalla sinistra, ma i medici gli hanno dato lo stesso il via libera per gareggiare nel pomeriggio, rendendosi autore di una gara davvero straordinaria e divenendo così il vincitore morale del giorno.

Dani Pedrosa si è dovuto accontentare del gradino più basso del podio e nel duello tra Lorenzo e Marquez si è limitato a fare da spettatore, senza dare l’impressione di potersi inserire nella lotta per la vittoria. Anonima anche la gara di Valentino Rossi: il pilota di Tavullia fa quello che può, ma allo stato attuale delle cose non può assolutamente impensierire il terribile trio spagnolo, a meno che non vengano estromessi da infortuni fisici piuttosto gravi (come successo ad Assen, dove Rossi ha ritrovato il successo dopo quasi 3 anni di delusioni e frustrazioni).
Sicuramente è andata molto peggio ad Andrea Dovizioso: il pilota del team ufficiale Ducati non ha potuto tagliare il traguardo a causa di una caduta negli ultimi giri che gli ha impedito di celebrare degnamente il suo centesimo gran premio in MotoGP. Inoltre, Dovizioso interrompe qui una serie di 23 gare in cui ha preso punti, decisamente un fine settimana da dimenticare nonostante la cifra tonda di presenze. Anche il britannico Cal Crutchlow vorrà archiviare al più presto il gran premio di casa, visto che non è andato oltre la settima piazza.
Per quanto riguarda gli altri italiani, dobbiamo segnalare per la cronaca l’undicesimo posto ottenuto da Andrea Iannone, il dodicesimo di Michele Pirro (che ha corso in sostituzione di Ben Spies) e il quindicesimo di Danilo Petrucci; fuori dalla zona punti, invece, Claudio Corti che si è piazzato diciassettesimo.

Loading...

Vi consigliamo anche