0 Shares 16 Views
00:00:00
17 Dec

US Open: è già derby in rosa tra Errani e Pennetta

LaRedazione - 29 agosto 2013
LaRedazione
29 agosto 2013
16 Views

Sarà già derby italiano nel tabellone femminile degli US Open, con lo scontro tra Sara Errani e Flavia Pennetta al secondo turno del torneo del Grande Slam sul cemento di New York. Al primo turno d’altronde la truppa in rosa italiana ha fatto registrare un successo quasi completo, con cinque atlete su sei capaci di superare lo scoglio del primo turno eliminatorio. Si è interrotta subito l’avventura a stelle e strisce soltanto per Francesca Schiavone, che però era stata opposta dal sorteggio da un ostacolo davvero insormontabile, ovvero la numero uno del tabellone degli US Open, nonché della classifica mondiale WTA, Serena Williams.

Per la vincitrice dell’edizione 2010 del Roland Garros è stato possibile conquistare solo un game nell’incontro vinto in due set da una delle grandi favorite per la vittoria finale a Flushing Meadows. Per il resto però, come detto, solo sorrisi per le azzurre, a partire da Sara Errani che sta vivendo un momento magico a livello personale, presentandosi da numero cinque del mondo agli US Open, e guadagnandosi lo status di testa di serie numero quattro del tabellone, grazie alla rinuncia di Maria Sharapova alla vigilia dell’inizio del torneo. La Errani al primo turno ha ottenuto una vittoria schiacciante sulla malcapitata australiana Rogowska, battuta con un eloquente sei-zero, sei-zero. E si è dunque concretizzato al secondo turno l’incrocio con Flavia Pennetta, a sua volta apparsa brillante e sicura di sé nel match contro l’americana Gibbs, alla quale ha concesso solamente due giochi in tutto il match.

Sarà dunque un derby azzurro nel quale la Errani partirà col ruolo di favorita, ma sul cemento la Pennetta si è sempre dimostrata capace di buoni exploit, e dunque nessuna possibilità è davvero preclusa. Approdano al secondo turno però altre tre eroine del tennis azzurro. L’altoatesina Karin Knapp, che al secondo turno affronterà la Vesnina dopo aver battuto in maniera convincente all’esordio Grace Min. La giovane Camilla Giorgi, partita dalle qualificazioni e vincente anche al primo turno, in due set, contro l’insidiosa Cepelova. Ed infine, la numero dieci del mondo Roberta Vinci, che alla stregua della Errani si è presentata a New York accompagnata da ottime credenziali, ed ha esordito positivamente, pur soffrendo un po’ nel corso del primo set, contro la Babos (Ungheria), ed ora se la vedrà nel secondo turno contro la Safarova (Repubblica Ceca).

Loading...

Vi consigliamo anche