A Matrix il fallimento di sinistra e destra

La puntata di Matrix di venerdì 18 aprile, in onda su Canale 5 alle 23.30,  sarà dedicata alla crisi della sinistra e della destra fuori dal Parlamento.

Ci saranno reportage e ospiti tra i quali Oliviero Diliberto, Francesco Storace, Gabriele Polo direttore de Il Manifesto e lo scrittore Pietrangelo Buttafuoco.

Intanto Cento elettori de La Destra e della Sinistra Arcobaleno si sono rivolti al Codacons per trovare "tutela" dopo che, in base ai risultati elettorali, sia l’uno che l’altro partito sono scomparsi dalla scena politica, perchè il loro consenso non è stato tanto alto da arrivare a quello minimo stabilito dalla legge elettorale (4% alla Camera e 8% al Senato).

Codacons presenterà ricorsi al Tribunale e alla Giunta per le elezioni per eccepire l’incostituzionalità della legge in quanto "il diritto di voto non può essere limitato se non per incapacità civile o nei casi di indegnità morale indicati dalla legge", come recita l’art.48 della Costituzione, mentre gli artt. 49 e 51 garantiscono il diritto di fondare e vivere in partiti politici per concorrere a determinare la politica nazionale e accedere alle cariche elettive.

Per l’Associazione, inoltre, "una clamorosa e ulteriore illegittimità è legata al fatto che questo sbarramento, del tutto legittimo in astratto, non è uguale per tutti i partiti, ma pesa solo su quelli che il più forte ha deciso di escludere e scartare"; così, continua Codacons, "si determina una assurda arbitrarietà dello sbarramento devoluta alla volontà meramente potestativa di un altro partito, quello più forte. Così si crea una illegittimità costituzionale grave visto che un blocco legittimo non lo è più se esso è varato per volontà di un privato che è anche in concorrenza con il più piccolo, e lo esclude per eliminarlo, eliminando così milioni di idee e di soggetti che solo da quello si sentono rappresentati".