0 Shares 11 Views
00:00:00
17 Dec

Acquisto decoder digitale terrestre, è boom

dgmag - 2 novembre 2009
2 novembre 2009
11 Views

Secondo le stime di DGTVi, il consorzio dei broadcaster coinvolti nel passaggio al digitale terrestre, entro la fine dell’anno il 62% delle famiglie italiane (36 milioni di individui) avrà acquistato almeno un decoder per ricevere la televisione digitale terrestre.

I primi dati dalle regioni digitalizzate (Trentino, Alto Adige, a breve Lazio e Campania) indicano un’adozione del digitale terrestre superiore al 90% e parlano di superamento degli ascolti del digitale terrestre sul satellite a livello nazionale.

Già a fine agosto Makno aveva rilevato che il numero delle famiglie dotate di almeno un decoder per digitale terrestre era salito a 11 milioni 725.000 registrando una crescita di circa 600.000 unità rispetto a luglio. Ad agosto il numero dei ricevitori nelle abitazioni principali si attesta a 14 milioni 777.000, circa 750.000 in più rispetto a luglio.

Il mese di agosto è stato quello in cui si sono venduti più ricevitori per il digitale terrestre, circa 960.000 pezzi: di questi, il 45.8% (440.000 circa) sono integrati, il 64.2% esterni. In totale, i decoder venduti dal febbraio 2004 sfiora i 19 milioni (18.924.515): il 56.1% (10.6 milioni) sono esterni, il 43.9% (8.3 milioni) sono integrati.

Il mese di settembre ha inoltre segnato il sorpasso nazionale del digitale terrestre sul satellite, sia free che pay, con il 18,4% contro il 15,7%. A settembre 2008 la quota di consumo del digitale terrestre era pari al 3,7% mentre il satellite era arrivato al 15,6%.

Loading...

Vi consigliamo anche