Beverly Hills 90210 torna ma senza Dylan e Brandon

La serie inizierà il prossimo ottobre con illustri dipartite

Non prenderà parte alla nuova versione di Beverly Hills 90210, il serial adolescenziale che lo rese famoso negli anni Novanta, Luke Perry (Dylan).

Mentre la rete americana CW sta registrando le puntate dello spin off, 90210, che andranno in onda a partire dal prossimo autunno, l’attore ha fatto sapere di non essere intenzionato a interpretare di nuovo il personaggio che l’ha fatto conoscere al grande pubblico.

Dello stesso avviso anche Brian Austin Green (David), al quale pare nessuno abbia chiesto di rientrare, e Jason Priestley (Brandon), anche se quest’ultimo ha dichiarato che avrebbe interesse a dirigere qualche episodio; per quanto riguarda Ian Ziering (Steve), la produzione non ha ancora deciso se proporgli o meno una parte nonostante lui si sia dichiarato interessatissimo.

Certa invece la partecipazione di Jennie Garth, che interpreterà di nuovo la bionda Kelly Taylor, con un ruolo di consulente scolastico al West Beverly High School, mentre Tory Spelling, dovrebbe ricomparire nei panni del personaggio interpretato nella prima serie, Donna Martin, ma solo fra qualche tempo a causa del recente parto; non è invece ancora certa la partecipazione alla nuova serie di Shannon Doherty (Brenda) mentre non ci sarà al 100% Gabrielle Carteris (Andrea), non convocata dalla produzione.

Intanto ecco di seguito il trailer del nuovo Beverly Hills 90210 che si chiamerà semplicemente 90120: