0 Shares 17 Views
00:00:00
14 Dec

Cannes: è morto Georges Descrières, l’Arsenio Lupin della TV

LaRedazione
21 ottobre 2013
17 Views
Cannes: è morto Georges Descrières, l'Arsenio Lupin della TV

All’età di 83 anni, è morto George Descrières, attore diventato celebre negli anni Settanta per aver rivestito il ruolo di Arsenio Lupin nella serie per la televisione dedicata al personaggio ideato da Maurice Leblanc.

La notizia della sua morte, arrivata da Cannes, è stata resa nota proprio dall’agente dell’attore transalpino e ha naturalmente provocato il lutto del mondo dello spettacolo francese, per il quale George Descrières era ormai da molto tempo una vera e propria istituzione.
Anche in Italia, la serie che lo ha reso famoso ha avuto grande e meritato successo. Trasmesse tra il 1972 e il 1975, sul secondo canale della Rai, le ventisei avventure di 55 minuti ciascuna in cui era articolata la serie fecero di Arsenio Lupin un vero e proprio beniamino del pubblico, trasformandolo in una figura indelebile dell’immaginario collettivo.

Le avventure del ladro gentiluomo, infatti, riuscirono ad incollare letteralmente al video milioni di italiani, sancendo un successo che fece di Descrières uno degli attori più popolari in assoluto della sua epoca, tanto da regalargli il titolo di Grand’Ufficiale della Legion d’Onore, Un successo straordinario poi bissato da quello riportato con Sam e Sally, altra serie televisiva che pur con esiti minori, ha contribuito a confermargli grande notorietà negli anni successivi.

Nato a Bordeaux nel 1930, l’attore aveva esordito al cinema nel 1954, con una piccola parte in una pellicola di Claude Autant-Lara, L’uomo e il diavolo. La sua attività si era poi spostata sul piccolo video, dando vita a molte interpretazioni di ottimo livello che avevano contribuito a renderlo popolare presso il grande pubblico. Oltre ai ruoli televisivi, la sua grande notorietà è dovuta alla intensa attività teatrale portata avanti a partire dal 1955 con la Comédie-Française, per la quale ha recitato in numerosissimi allestimenti di grande successo.

Oscurati però dallo straordinario esito che accolse le avventure di Arsenio Lupin, nelle quali Descrières seppe riversare magistralmente le sue consuete doti di grande ironia e signorilità, facendo del ladro gentiluomo un personaggio estremamente affascinante. Proprio per questo motivo, e per l’imperituro ricordo lasciato dalla sua interpretazione, la notizia dell’avvenuto decesso ha avuto una vasta eco, non solo in Francia.

Loading...

Vi consigliamo anche