Carramba che fortuna non si farà?

Il suo doveva essere un ritorno in grande stile in Rai ma forse per Raffaella Carrà non si potranno aprire, il prossimo autunno, le porte di Rai 1 per Carramba che fortuna.

I problemi sarebbero legati alla difficoltà di trovare storie vere
come vuole la Carrà e questo sta dilazionando i tempi di uno show che invece doveva essere pronto per partire il 17 settembre e durare 11 settimane.

La decisione finale sarà presa in settimana dopo l’incontro tra la Carrà e il direttore di Raiuno anche se è certo non si tratta affatto di problemi contrattuali ma proprio di problemi fattuali e organizzativi.

Va da sè che, dal momento che Carramba che fortuna era stato legato alla Lotteria Italia, sarà necessario trovare rapidamente un sostituto in grado di trainare anche il concorso più famoso d’Italia: Raffaella Carrà potrebbe dunque lavorare su un altro progetto sotto la direzione di Gianni Boncompagni e a questo progetto legare la Lotteria Italia.

Ma si tratterebbe di un azzardo dal momento che sarebbe un programma musicale, almeno stando a quel che si dice, e che sarebbe del tutto nuovo; se andasse male, sarebbe un vero flop sia per Rai 1 sia per la carrà, che invece era pronta per un ritorno in pompa magna.

Nel caso in cui saltasse Carramba che fortuna e saltasse anche il secondo progetto firmato dalla Carrà, allora la Lotteria Italia sarebbe abbinata a Carlo Conti e aii suoi Migliori anni.