Casa Saddam, la fiction inglese sulla vita del dittatore

Dopo la morte in diretta televisiva, Saddam Hussein diventa il protagonista di una nuova serie anglo-americana firmata Bbc2 ed Hbo.

Da stasera l’ex dittatore iracheno sarà infatti il protagonista di Casa Saddam (House of Saddam), una fiction su di lui in quattro puntate che mescola gli ingredienti della tragedia shakespeariana e delle produzioni americane sulla mafia con la storia contemporanea del Medio Oriente.

Casa Saddam racconta i 24 anni di dittatura irachena ma lascia fuori tutto ciò che accadde dal giorno in cui le forze americane lo catturarono nel suo nascondiglio sotterraneo e quindi il processo e l’esecuzione della condanna a morte.

L’israeliano Yigal Naor è l’attore che presta il volto a Hussein e che, a proposito del dittatore, dice: "in quanto israeliano, lui era un nemico per me, ma io non lo odiavo"; Naor è un israeliano discendente da una famiglia di ebrei iracheni e, come tale, oggetto di critiche.

Ma l’attore ha respinto tutto al mittente sostenendo che "rispetto a un attore inglese o americano ho potuto capire meglio meglio quest’uomo, l’ambiente in cui viveva, quel bisogno speciale di ricevere onori. Il Medio Oriente, l’Iraq, sono il mio territorio".