0 Shares 12 Views
00:00:00
16 Dec

Champs 12: la soap per teen da oggi su Italia 1

dgmag - 7 giugno 2010
7 giugno 2010
12 Views

Una splendida ballerina di 18 anni, bionda, ricca e con una grande voglia di rivincita; una giovane promessa del calcio argentino, con un sorriso irresistibile, sani principi e umili origini.

A questi si aggiungano le insicurezze, le gioie e i problemi quotidiani dei teenager, la rivalità tra due squadre di calcio, Upi e Apaches, tanta passione per la musica, sfide all’ultimo gol e passi di ballo, ed ecco che il risulta è l’intrigante e divertente trama di Champs 12, una storia in 120 puntate in onda da oggi ogni giorno dal lunedì al venerdì alle 15 Italia 1.

Charlotte (Liz Solari) oggi è bella, simpatica, sicura di se, corteggiatissima e con tante amiche, ma c’è qualcosa che continua a farle male, momenti dell’infanzia che non riesce a dimenticare, ricordi tristi infarciti di umiliazioni e derisioni che allora come oggi, continuano a provocarle dolore e una sete infinita di rivalsa. Al centro di questi flash back il bel giovane Gonzalo (Tomas De Las Heras), promessa del calcio e idolo delle ragazzine della scuola.

A 10 anni Charlotte non era certo la più bella. Grassottella e goffa si difendeva dietro ad una insuperabile timidezza che non le proibiva, però, di sentirsi perdutamente innamorata anche lei del bel calciatore. Un amore non corrisposto certo, e spesso oggetto di scherzi e prese in giro da parte dei suoi coetanei.

Passano otto anni, dei quali sei trascorsi a New York, e il tenero brutto anatroccolo si trasforma in cigno, si diploma, diventa ballerina e lascia la Grande Mela per tornare  da suo padre in Argentina, incontrare i vecchi amici e saldare i conti, primo fra tutti quello con Gonzalo.

Inizia inevitabilmente la rivincita sotto il falso nome di Jessica e senza esclusione di colpi.
Giorno dopo giorno la vita di Gonzalo si complica e quella che sembrava una spianata strada verso il successo sportivo e il coronamento di tutti i sogni, si affolla di contrattempi, ostacoli e delusioni.

A pagarne le conseguenze anche i due mondi che girano introno ai due ragazzi e rappresentati dalle due squadre di calcio: gli UPI e gli Apaches. Da una parte la Buenos Aires ricca e benestante e dall’altra quella più popolare e genuina.

Giocatori e supporter delle due formazioni si incontrano, scontrano, innamorano, tradiscono, sviluppando a loro volta emozionanti storie che si vanno ad intrecciare a quella di Charlotte e Gonzalo, regalando allo spettatore un appassionato e coinvolgente e veritiero spaccato di teen life.

La musica, la danza, la moda, lo sport, internet e i social network ricoprono un ruolo importante come passioni riconosciute e condivise nelle relazioni tra i giovani personaggi della serie, così come è tra i ragazzi nella vita reale; a queste passioni si affiancano valori come amicizia, senso della famiglia, gioco di squadra, desiderio di appartenenza, affermazione della propria individualità, rispetto e amore ai quali i protagonisti aspirano anche se con umani e non sempre positivi alti e bassi, colpi di scena e tiri mancini.

Una colonna sonora firmata dai Silicon Fly, giovane band di punta della scena musicale argentina, completa e supporta il racconto di Champs 12: 14 brani dalle sonorità pop rock addolcite dal sound argentino scritte appositamente per la serie.

Champs 12, il promo:

Loading...

Vi consigliamo anche