0 Shares 16 Views
00:00:00
15 Dec

Claudia Mori a X Factor 3: sarò ipercritica verso tutto e tutti

23 giugno 2009
16 Views

Claudia Mori ha rilasciato un’intervista esclusiva al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni nel corso della quale ha parlato del suo impegno in X Factor 3 come giurata e della sua visione della tv italiana.

La Mori dichiara di essersi convinta a tornare in tv dopo vent’anni grazie alla "curiosità e l’entusiasmo di Giorgio Gorie di Antonio Marano. E poi io sono una molto più strana di quello che può apparire. Più imprevedibile".

Delle passate edizioni di X Factor, Claudia Mori dice: "le ho viste e ritengo che sia un talent show ben fatto. Riguardo ai giudici tutti e tre erano perfetti anche se io ho altre idee circa la valorizzazione di eventuali talenti. Morgan in particolare mi piace molto. È grave?".

Per quel che riguarda i cantanti dichiara che le sono piaciuti "un paio di quelli scartati, oltre ai Bastard Sons of Dioniso" mentre del suo prossimo ruolo di giudice dice: "sono ipercritica, soprattutto con me stessa, e penso che lo sarò anche con i concorrenti. Per il loro bene cercherò di essere severa e comprensiva . Poi, chissà… Tutto potrà accadere".

Poi un attacco violento contro la discografia: "non credo che i talent show siano sufficienti i talent show per risolvere le sorti della discografia. Ci vuole ben altro. Non è la mancanza di talenti o di cantanti la causa della crisi che oggi è drammatica. La discografia va male da tanto tempo e la responsabilità maggiore ce l’hanno proprio i discografici, per la "cecità" imprenditoriale, a partire dal loro approccio con la Rete. Non hanno mai investito e considerato quanto fosse importante questa cultura popolare".

Se questo è l’inizio, si prevedono scintille…

Loading...

Vi consigliamo anche