0 Shares 18 Views
00:00:00
15 Dec

Il discorso di Obama dopo la vittoria alle elezioni Usa 2012

dgmag - 7 novembre 2012
7 novembre 2012
18 Views

Alla fine ha vinto nuovamente lui, Barack Obama, che ha convinto l'America nei suoi 4 anni di Governo e che è riuscito a battere lo sfidante Mitt Romney con la proclamazione solenne e definitiva alle 5.20 di questa mattina, ora italiana.

Obama è salito quasi subito sul palco del quartier generale di Chicago dove lo attendeva una folla in pieno delirio, lo stesso delirio scatenato dalla sua vittoria in Rete con Twitter preso d'assalto da messaggi live e usato dallo stesso Presidente per ringraziare tutti i suoi elettori.

Il consueto discorso del neo-eletto è avvenuto subito dopo la conferma della vittoria e con Obama sul palco c'erano anche la moglie e le due figlie; Obama ha parlato di economia in ripresa, della forza del popolo americano di reagire dopo i disastri, di patriottismo e di tutte le prossime sfide che la Nazione dovrà affrontare al motto "Forward".

Ecco i passaggi fondamentali del discorso di Barack Obama dopo la vittoria alle elezioni americane:

"L'America non è ciò che il Paese può fare per noi, ma quello che può essere fatto da noi
Se ho guadagnato o meno il vostro voto, vi ho ascoltato e ho imparato da voi. E avete fatto di me un presidente migliore.
Non vedo l'ora di lavorare con i leader di entrambe le parti per affrontare le sfide che possiamo risolvere solo insieme. Parlerò con il governatore Romney su dove possiamo lavorare insieme per migliorare il Paese.
Michelle non ti ho mai amato così tanto. Sasha e Malia, state diventando delle donne bellissime e forti come vostra madre. Sono orgoglioso di voi.
Crediamo in un'America generosa, compassionevole e tollerante, una nazione aperta agli immigrati. Vogliamo dare ai nostri figli un'America sicura.
Vogliamo che i nostri figli non vivano in un Paese oppresso dal debito, l'economia è in ripresa
Siamo la nazione più ricca, ma non è questo a renderci forti: è il patriottismo. Uniti possiamo superare ogni ostacolo. Non importa se siete bianchi o neri, ispanici o asiatici, gay o no, possiamo costruire tutti insieme l’America.
Viviamo nella nazione più grande al mondo. Grazie America, Dio benedica gli Stati Uniti".

Decisivo per la vittoria di Obama è stato l'Ohio che, insieme agli Stati della West Coast, ha permesso al Presidente di raggiungere i 270 elettori necessari per la vittoria.

Di seguito il discorso completo di Obama da Chicago:

Loading...

Vi consigliamo anche