Distretto di polizia 7, enigmi risolti?

Inizierà il 6 settembre su Canale 5 la settima serie di Distretto di polizia diretta da Alessandro Capone che prevede nuovi ingressi e nuovi colpi di scena.

Al Decimo Tuscolano, dopo l’abbandono di Roberto Ardenzi (Giorgio Tirabassi) arriverà un nuovo commissario, Marcello Fontana (Massimo Dapporto), che coinvolgerà il Distretto nella difficile lotta contro la ‘ndrangheta e che, nel corso delle puntate, rafforzerà il suo legame con Nina Neri (Raffaella Rea), una collaboratrice di giustizia che vive a Roma e ha deciso di rinnegare il suo passato.

Continuerà la storia tra l’ispettore Valli (Francesca Inaudi) e l’ispettore Alessandro Berti (Enrico Silvestrin) che vivranno fasi alterne a causa della presenza della dottoressa Tiziana (Elisabetta Pellini), un medico legale che collaborerà con il Distretto; rapporto particolare anche per Luca Benvenuto (Simone Corrente), appena promosso ispettore e Anna Gori (Giulia Bevilacqua) e rapporto in crescita anche per il sovrintendente Giuseppe Ingargiola (Gianni Ferreri) e per l’agente Vittoria Guerra (Daniela Morozzi) che cominciano a fare i conti con la quotidianeità di coppia.

Il vice-sovrintendente Ugo Lombardi (Marco Marzocca), coronato il sogno di diventare scrittore, scalpita per ottenere una promozione magari accanto a Parmesan (Roberto Nobile); al Distretto arriverà anche il nuovo ispettore Raffaele Marchetti (Max Giusti), uomo dal carattere forte e dal sorriso spontaneo che porterà al Decimo Tuscolano quell’allegria persa dopo la morte di Mauro Belli (Ricky Memphis).

E in attesa dell’inizio della settima stagione di Distretto di Polizia, vi riproponiamo il video con il controverso finale della sesta stagione: