Distretto di Polizia 8, Luca diventa commissario

Sono iniziate a Roma le riprese di Distretto di Polizia 8, uno dei polizieschi più longevi della televisione italiana che per la prossima stagione punta molto sul giallo e sull’azione di gruppo.

Molte le novità, prima fra tutte il fatto che sarà Luca, interpretato da Simone Corrente, a prendere il posto di Commissario che nella scorsa stagione fu di Massimo Dapporto.

"Per me è una grande responsabilità", dice Corrente, "ma dopo otto anni per il mio personaggio era arrivato il momento giusto. Una delle difficoltà più grandi per Luca sarà proprio il rapporto con gli altri colleghi e la consapevolezza di avere nelle proprie mani il loro destino".

Il primo problema arriva all’inizio della serie con la morte dell’agente Irene Valli (Francesca Inaudi): toccherà agli uomini del distretto scoprire i responsabili, una banda di rapinatori senza pietà (Massimo De Santis, Jesus Emiliano Coltorti, Eleonora Sergio e Dante Palladino), e Luca dovrà coordinarli tenendo sotto controllo l’impulsività e l’ansia di vendetta di Alessandro-Enrico Silvestrin, compagno di Irene.

Grandi novità anche per Anna che, per uscire dal trauma di un aborto spontaneo, inizia a frequentare un gruppo di psicanalisi e qui conosce Carlo (Clemente Pernarella), di cui si innamora e che porta all’altare.

Altra new entry di Distretto di Polizia 8 è Anna Foglietta (Elena Argenti), un’esperta di teorie comportamentali che arriva da un corso di specializzazione in America e che tenterà di portare un po’ di Fbi a Roma.

Distretto di Polizia 8 arriverà su Canale 5 il prossimo autunno.