Elezioni Usa 2008, Barack Obama stravince

La lunga maratona elettorale si è conclusa con la vittoria di Barack Obama, eletto 44esimo Presidente degli Stati Uniti d’America.

Dopo 21 mesi di campagna elettorale estrema, la televisione italiana ha coperto con approfondimenti e dirette fiume la lunga notte elettorale che condotto il candidato democratico alla vittoria sul repubblicano McCain.

Obama è dunque il primo afro-americano ad arrivare alla Casa Bianca, una tappa storica per l’America che volta pagina dopo gli anni di Bush, e il primo democratico a varcare la Casa Bianca.

Delirio di gioia tra il popolo di Barack Obama in tutto il mondo e a New York l’Empire State Building, rossoblu per tutta la notte elettorale, si è preparato a cambiare colore per illuminarsi di blu-Obama dopo la vittoria.

"Se avevate dubbi sulla nostra democrazia, oggi avete avuto la vostra risposta": con queste prime parole Barack Obama si è presentato alla grande folla che lo attendeva a Chicago, regalando parole di speranza, coraggio e soprattutto di soddisfazione.

"Ora il cambiamento è arrivato. Non ci sono Stati blu e Stati rossi, ci sono gli Stati Uniti d’America. Ora dobbiamo affrontare i peggiori pericoli della nostra storia: la crisi economica, la lotta al terrorismo. Vi chiederò di aiutarmi di ricostruire questa nazione: mattone su mattone. Sarò sempre onesto con voi: vi ascolterò, anche se la penseremo diversamente. Il cammino davanti a noi sarà duro e ci sarà bisogno di stare uniti", ha detto Obama rivolgendosi alla folla.

Il discorso di Barack Obama è disponibile qui.

Una vittoria annunciata, politicamente e dai numeri, e sostenuta con forza anche dai media, che sono diventati partner ufficiali di Obama nella lunga corsa alla Casa Bianca.

Guarda come i siti internazionali hanno commentato la vittoria di Barack Obama.

E adesso Yes, we can per gli americani e per tutti gli uomini diventa certezza…