0 Shares 14 Views
00:00:00
13 Dec

Striscia la notizia: malmenati Edoardo Stoppa e la sua troupe

Emanuele Calderone
17 maggio 2013
14 Views

Questa è una di quelle storie che non vorremmo mai dover raccontare, ma che, purtroppo, accadono ancora al giorno d'oggi. L'inviato del TG satirico 'Striscia la notizia', Edoardo Stoppa, soprannominato 'il fratello degli animali', assieme a un uomo della troupe televisiva e ad un avvocato, sono stati malmenati da un uomo durante la realizzazione di un servizio.

Edoardo era, assieme ai suoi colleghi e all'avvocato Pizzi, a Breganzè, cittadina della provincia di Vicenza, per girare un servizio riguardante le presunte violenze subite da alcuni cani in una struttura del posto. Appurate le brutalità praticate sui cani, tramite i tristemente noti collari elettrici, Stoppa e gli altri sarebbero stati assaliti da calci e pugni.

La colluttazione, cominciata dopo la scoperta del giornalista, sarebbe andata avanti sino all'arrivo delle forze dell'ordine, che hanno prontamente provveduto a placare la situazione.

Edoardo e l'avvocato Pizzi sono le persone che hanno riportato le ferite più gravi: a entrambi sono stati diagnosticati 10 giorni di prognosi: il primo ha infatti ricevuto un pugno sul volto, il secondo, a causa di una caduta, ha battuto il capo a terra. Al cameraman è andata invece meglio e se la caverà con non più di cinque giorni di degenza. Nel video, in cui Stoppa ha spiegato sulla sua pagina Facebook le dinamiche dell'accaduto, si può avere un'idea delle conseguenze mediche sulla persona dell'inviato.

Il servizio, che andrà in onda questa stasera, ha comunque sortito i suoi effetti: i collari sono stati sequestrati e l'aggressore è stato fermato dai carabinieri.

Nonostante i cani siano stati liberati e non debbano più subire le atrocità cui erano soggetti, rimane comunque viva l'amarezza per l'assurda e quantomai violenta reazione del gestore di questo ennesimo 'canile degli orrori'.

[foto: gossippiu.com]

Emanuele Calderone

Vi consigliamo anche