0 Shares 11 Views
00:00:00
17 Dec

Fiorello dice addio per sempre a Mediaset

dgmag - 17 giugno 2009
17 giugno 2009
11 Views

A una settimana dalla fine del Fiorello Show, il mattatore siciliano spara a zero contro Mediaset sostenendo di non voler "mai più" lavorare con la rete privata del Cavaliere e figli.

Il motivo è legato alle forti critiche ricevute per via del suo passaggio a Sky nonostante "con Mediaset in effetti c’era un progetto. Mi stavo vedendo con Valerio Staffelli e con il mio amico Antonio Ricci. Mi avevano proposto una nuova edizione di ‘Striscia’. Con Staffelli l’avrei anche fatta, magari tra un paio di stagioni". Invece? "Mai più".

Fiorello non ha amato i toni usati dal Biscione che aveva parlato della scelta del comico di passare a Sky come di una "strada senza ritorno"; "non sapevo che mi ero infilato dentro a una guerra tra Berlusconi e Murdoch, proprietario di Sky. Né che avevo incrinato la sacralità del potere del Cavaliere. Tanto meno sapevo che sarei diventato il vaso di coccio in mezzo al ferro e al fuoco della politica".

Sul tema Noemi, Fiorello ha ribadito di non aver mai suggerito di votarla alle elezioni, ma al più "ho detto: se dovessi votare il politico che ha fatto la migliore campagna elettorale, voterei per Noemi. E’ l’unica faccia vista in giro".

Comunque sia, ha aggiunto in ultima battuta che non la inviterebbe al suo show perché "finirei per massacrarla in pubblico e mi dispiacerebbe. Stiamo parlando di una ragazzina di 18 anni, devastata da questa storia di papi. Se fossi il padre vero, la terrei molto lontano da questa roba. Sotto a quel genere di luce puoi solo farti male, e specialmente dopo, quando si spegneranno i riflettori e tornerà il buio".

Infine ha ammesso che tornerebbe a lavorare in Rai perchè "ci siamo lasciati benissimo, mi hanno fatto un sacco di in bocca al lupo, come si fa sempre tra persone civili. Ci ho lavorato per anni".

Loading...

Vi consigliamo anche