Gf8, ecco gli aspiranti “sottovetro”

Per i primi tre aspiranti concorrenti del Grande Fratello 8 la reclusione è iniziata "sottovetro" sotto gli occhi di 4 telecamere e di tutti i passanti a Ponte Milvio, Roma, dove è stata allestita una bolla completamente trasparente che si tiene in piedi con il calore.

Ma chi sono i reclusi sottovetro?

Il primo è Ali Ayach, nato a Beirut (Libano) il 29 ottobre 1979 e laureato in ingegneria meccanica a Roma, dove vive; attualmente cerca un lavoro e il suo sogno più grande è diventare un affermato ingegnere. E’ pignolo, diffidente e si definisce “più razionale che sentimentale”; ha molta facilità nel conquistare le donne, quasi sempre trentenni o più grandi, ma non si è mai innamorato. Nelle situazioni di gruppo tende sempre ad avere tutto sotto controllo comportandosi da leader, anche se prende sempre in considerazione il giudizio degli altri; dice di essere una persona leale e nella casa del Gf non si piegherà ad alcun tipo di alleanza. Ha deciso di partecipare al Grande Fratello 8 perchè: “lo considero un modo per fare pubbliche relazioni più facilmente, una chiave per aprire le porte del mio futuro”.

Il secondo recluso è Andrea Bertoni (detto Berto), nato a Castel Bolognese (Ravenna) il 29 novembre 1973; diplomato all’istituto agrario, da 10 anni fa il meccanico di trattori in società con il fratello. E’ un ragazzo buono e ingenuo che agisce sempre senza malizia ma con estrema caparbietà e senso della giustizia; è stato single felice fino a 30 anni, quando ha incontrato in chat Elsabetta, con la quale presto si sposerà. Partecipa al Gf8 per: “vincere il premio per eliminare i miei debiti e stare sereno, però non vorrei mai diventare ricco, troppi soldi creano problemi”.

Francesco Elia è il terzo aspirante grandefratellino, nato a Castellana Grotte in provincia di Bari il 27 giugno 1975; laureato in scienze motorie, insegna educazione fisica presso alcuni istituti di scuola media e superiore, lavora in un club dove si occupa di ginnastica dolce e riabilitativa e di pilates, organizza eventi e grandi feste nella discoteca (anni ’60, ’70, ’80) che gestisce e presto aprirà un ristorante. Ha una passione per la campagna e spesso si reca nei terreni di famiglia e coltiva il suo orto ma colleziona anche piccole statue di puffi. Si definisce buono, altruista ed eccessivamente puntiglioso e rompiscatole; non sopporta l’ipocrisia della gente e spesso si innervosisce sfogandosi con gli oggetti di casa che sistematicamente rompe. E’ fidanzato da due anni con Niobe, ma il rapporto è abbastanza tormentato; secondo Francesco esiste un solo grande amore nella vita e lui l’ha già incontrato in passato: Marianna. Per lei ha sofferto molto a causa di un tradimento e per Niobe prova un sentimento forte “che si avvicina all’amore”. Ha deciso di partecipare al Grande Fratello 8 perché: “mi farebbe conquistare quella notorietà utile a lanciare o rilanciare le mie attività”.

Solo per uno dei tre si aprirà la celebre porta rossa della Casa di Cinecittà e potrà avere inizio l’avventura di Grande Fratello 8.