GF8: fuori Alice, Gian Filippo triste

Una puntata all’insegna delle polemiche quella del Grande Fratello 8 che ha dimostrato ancora una volta quanto tante donne messe insieme non riescano ad andare d’accordo e anzi non trovino altri spunti se non litigare per sopravvivere.

Il verdetto del pubblico non lascia stupiti e così a lasciare la Casa è Alice Caligiuri che, votata dal 45% degli spettatori, non ha dimostrato di essere pentita per i comportamenti scorretti nei confronti del fidanzato Nicola e anzi ha portato avanti il suo legame con Gian Filippo, molto scosso quando ha capito che la pugilessa non era più tra i concorrenti.

Una volta arrivata in studio la Caligiuri si è dovuta anche confrontare con il fidanzato, ormai ex, Nicola che le ha chiesto a bruciapelo: "cosa è per te il rispetto?". Alice ha saputo rispondere e anzi è apparsa divertita davanti ad un filmato che la mostrava con Gian Filippo. Non solo, perchè quando Alfonso Signorini le ha chiesto se amasse Nicola con la stessa intensità con cui lo amava prima di entrare nella Casa, la ragazza, decisa, ha risposto di no provocando l’inevitabile uscita dallo studio di Nicola.

Una puntata decisamente molto sottotono
, animata solo dall’uscita della Caligiuri e dagli screzi al femminile con protagoniste soprattutto Christine e Benedetta: secondo Benedetta la veejay ha usato la relazione con Francesco per rimanere nella Casa, secondo Christine la storia tra Thiago e Benedetta è finta.

Christine ha poi avuto modo di conoscere il padre di Francesco in un incontro in cui il Signor Botta ha chiesto in romanesco alla ragazza di non "martoriare più il mì povero figliolo".

Fiacca anche la prova nonostante le risate della Marcuzzi (isteriche, causa noia?): i ragazzi hanno dovuto indovinare cosa pensano di loro gli altri inquilini e sono riusciti a superare l’ostacolo.

Via alle nomination che hanno visto il nuovo entrato Mirko immune perchè considerato il migliore e la competizione femminile salire alle stelle e non a caso in nomination finiscono, ancora una volta, tre donne: Christine, Lina e Benedetta.