GF8: Roberto il cumenda parla di Lina ed Elena

La sua uscita è stata accolta da giubilo e grida di soddisfazione e la sua performance in studio è stata pessima, ma a poche ore dall’uscita dalla Casa del Grande Fratello 8 Roberto Mercandalli, il cumenda, ha fatto mea culpa.

Probabilmente resosi conto dei guai combinati, e probabilmente messo sul chi va là dalla redazione e dalla produzione del Grande Fratello 8, Roberto ha aggiustato il tiro su alcuni suoi comportamenti nella Casa.

Roberto ammetto così che gli atteggiamenti di intimità con Lina, che considera "preliminari da adolescenti sono comunque un tradimento" e che quello che è successo con Lina "non esclude il mio amore per Elena".

"Voglio riconquistare la mia fidanzata", dice Roberto, aggiungendo che "il perdono di lei è una cosa che sta in secondo piano" perchè "ora sto pensando solo a farla star bene, a ripagarla, a rispettarla e a farla vivere serena".

Insomma, sempre lui è il centro di tutto e che la fidanzata lo perdoni, adesso come adesso, non gli interessa perchè quello che vuole fare è renderla felice… senza essere perdonati, francamente, la vediamo difficile ma se ci crede lui…

Roberto poi risponde a tono a chi lo ha chiamato bauscia, uno che si dà tante arie per dirla in italiano: "non mi ritengo assolutamente un bauscia" perchè "dietro un doppio petto ci sono valori profondi" e alcuni gesti criticati all’interno del Grande Fratello 8 sono solo "il riflesso incondizionato della mia emotività".

Ma chiaramente Roberto non può non parlare di sè e allora, in una tiritera che potrebbe durare all’infinito, continua: "il fatto è che ho una personalità narcisistica, apparire mi piace, mi piace l’eleganza, mi piacciono gli abiti a doppio petto, trovo elegante il bavero alzato. Sono un edonista, un esteta e ho il culto dell’immagine".

Eh già, ma forse Roberto non si rende conto ancora che la gente lo ha voluto fuori e che per la prima volta in otto anni ha gridato tutto il suo sdegno nei confronti di un personaggio troppo personaggio, che si è prima fatto apprezzare ma poi disprezzare in maniera sicuramente non indolore

Infine un pronostico sulla vittoria: "mi auguro con tutto il cuore che possa vincere Gian Filippo. Lo auguro a lui e a Lina, anche se credo che alla fine la spunterà Silvia. Probabilmente la gente vorrà dar merito al suo coraggio".

E i pronostici danno proprio Silvia come vincitrice, quotata a 2,00 rispetto a Lina Carcuro, 4,50, pari con Mario Ferretti e con Francesco Botta; Gian Filippo viene dato a 8,00, Teresa a 10,00 e Christine addirittura a 12,00.