0 Shares 13 Views
00:00:00
18 Dec

GF8, tempo di falsi scoop?

dgmag - 10 gennaio 2008
10 gennaio 2008
13 Views

Ne abbiamo già parlato ma la notizia rimbalza da una parte all’altra senza per ora trovare nessuna conferma ma scatenando la caccia allo scoop e catalizzando su di sè l’attenzione mediatica di tutta Italia.

Al Grande Fratello 8, si vocifera, entrerà la tanto attesa transessuale, quella di cui si parla ogni anno fino a rendersi conto che si tratta solo di un espediente utilizzato per aumentare le aspettative dell’audience nei confronti del reality più chiacchierato in Italia.

C’è da dire che l’ottava edizione del Grande Fratello avrebbe davvero bisogno di essere svecchiata, di proporre qualcosa di nuovo e possibilmente pruriginoso per attirare l’attenzione della gente da casa, stufa di reality show inconsistenti e che tirano fuori personaggi inconsistenti.

Ma c’è da dire anche che come tutti gli anni l’intento degli autori e della Rete è stato raggiunto: creare attesa, aspettativa, promettendo una novità che chissà se sarà davvero tale e che se sarà davvero tale porterà la gente di strada a voler analizzare il comportamento sociale di una persona considerata dalla comunità "anormale" all’interno di un microcosmo di persone "normali". Come se le due categorie di normalità e anormalità fossero ascrivibili all’interno di clichè predefiniti.

Oltre alla transessuale, trapelano anche altre indiscrezioni relative ai concorrenti e pare che nella Casa dovrebbe entrare anche una famiglia: sono tre quelle rimaste in lizza, una piemontese, una marchigiana e una siciliana.

L’età media dei ragazzi, se si esclude quella dei genitori della famiglia che dovrebbe entrare (intorno ai 50-60 anni), è di circa 27 anni.

Ma solo il 21 gennaio verrà svelata al pubblico l’identità dei 20 fortunati.

E forse solo il 21 gennaio sapremo se quello a cui mirano Endemol e Canale 5, la curiosità morbosa, sarà soddisfatta.

Loading...

Vi consigliamo anche