Grey’s Anatomy, cacciato il Dottor Burke

Non saranno contente le fan di Grey’s Anatomy alla notizia che Isaiah Washington, l’interprete del Dottor Burke, è stato allontanato dal telefilm per divergenze con la produzione e il resto del gruppo.

La decisione è frutto di una serie di atteggiamenti omofobici da parte di Washington il quale aveva offeso pesantemente il collega T.R. Knight (interprete del Dottor O’Malley) durante la cerimonia dei Golden Globe definendolo “checca” e costringendolo in qualche modo ad ammettere pubblicamente la sua omosessualità.

Scusatosi con la produzione e con il collega, Isaiah Washington è andato anche in terapia e ha firmato per la realizzazione di un annuncio pubblico a favore della Gay & Lesbian Alliance Against Defamation e del Gay, Lesbian & Straight Education Network.

Ma la “redenzione” non è bastata e l’ideatrice di Grey’s Anatomy Shonda Rhimes, insieme agli autori tutti, ha preferito allontanarlo dalla serie per evitare ulteriori problemi, derivanti anche dal fatto che l’attore è conosciuto per i suoi modi bruschi e il suo atteggiamento estremamente polemico.

Isaiah Washington si è affidato al suo portavoce per commentare l’esclusione dal cast, nonostante si sia dichiarato personalmente “arrabbiatissimo e non lo posso sopportare”; il legale Howard Bragman prima ha confermato il mancato rinnovo del contratto con la ABC poi ha dichiarato che il suo assistito “non farà più Grey’s, si considera un pazzo furioso”.

In Italia attualmente la terza serie di Grey’s anatomy sta andando in onda ogni lunedì su FoxLife quasi contemporaneamente agli Stati Uniti, dove è terminata lo scorso 17 maggio e durante la quale appare chiaro il destino del Dottor Burke.

Di seguito il promo e il video dell’ultima puntata della terza stagione di Grey’s Anatomy (attenzione, contiene anticipazioni!), andata in onda su Abc lo scorso 17 maggio: