Il GF8 sgrida i concorrenti: date il cattivo esempio

Il Grande Fratello, in seguito alla Nota redatta dall’Associazione impegnata nella campagna nazionale sulla sicurezza stradale e contro le stragi del sabato sera Bastaunattimo relativa al presunto cattivo esempio e alla totale mancanza di considerazione per il codice stradale di alcune frasi pronunciate dai concorrenti, ha ritenuto opportuno intervenire con la seguente Comunicazione recapitata in una busta ai partecipanti del reality, prendendo le distanze dalle dichiarazioni stesse e invitando gli inquilini della Casa di Cinecittà a riflettere.

"Nei giorni scorsi alcuni di voi", si afferma nella comunicazione letta in diretta, "hanno rilasciato dichiarazioni che sembrano non tenere in alcuna considerazione la sicurezza stradale. Grande Fratello prende le distanze da queste dichiarazioni e vi invita a fare lo stesso e a riflettere. Ogni anno l’Italia sconta un bilancio di oltre 5mila vittime di incidenti stradali, 20.000 disabili gravi, 300.000 feriti. Il fenomeno coinvolge soprattutto i giovani: gli incidenti stradali sono la prima causa di morte per i ragazzi tra i 15 ed i 29 anni. Le cause più frequenti che hanno portato agli incidenti sono la velocità e la disattenzione, soprattutto dovuta ad abuso di alcool. A tale proposito, uno dei punti qualificanti del Codice etico per la sicurezza stradale è la figura del guidatore designato. Il guidatore designato è la persona che si assume la responsabilità del gruppo di amici e che per una sera non berrà bevande alcoliche, per poter guidare l’auto in sicurezza al rientro e riportare la sua comitiva a casa. Grande Fratello vi chiede di riflettere su questi dati e vi invita ad una maggiore attenzione per il cattivo esempio che, senza volere, potete portare ai telespettatori".

Siete contenti di prendere esempio dai concorrenti del Grande Fratello 8?