Isola dei famosi 6, esce Ela Weber

Tutto come previsto per la nona puntata dell’Isola dei famosi 6: esce Ela Weber, Luxuria è sempre più favorita, Belen si scusa e Rossano Rubicondi è il vero protagonista della serata insieme alla moglie Ivana Trump, grazie ai quali lo share si sarà impennato ai massimi livelli.

Si riparte, con una Ventura di nero sbrilluccicante vestita, con il video riepilogativo del rapporto tra Vladimir Luxuria e Belen Rodriguez e Simona che annuncia, dopo aver presentato i naufraghi, che la prova di Luxuria (recuperare delle matasse nella sabbia) è stata superata mentre la prova del gruppo (costruire una palafitta) non è andata a buon fine per cui i naufraghi resteranno senza il telo che li protegge dalla pioggia.

Ancora Belen vs Luxuria: Simona Ventura obbliga Belen a chiedere scusa per il gesto volgare (indicò le sue parti basse sostenendo che Luxuria sarebbe stata invidiosa di quelle) che ha accompagnato le sue parole la scorsa volta e l’ex parlamentare accetta. Tumiotto, quasi come un ragazzino poco cresciuto, nega di aver rubato dei panini dalla capanna dei cameramen ma, smascherato dalla Ventura, alla fine confessa; con lui anche Ela Weber e i due, per punizione, vengono esclusi dalla prova di resistenza al fuoco, vinta da Carlo Capponi che resiste per 1′ 55” diventando leader.

Grande attesa per l’ingresso in studio di Rossano Rubicondi che, vestito di bianco, si presenta con una bottiglia di champagne in mano e con l’aria di chi sa di aver trovato la strada giusta per sfondare; da New York in collegamento Ivana Trump regala sorrisi a tutti e dice di non vedere l’ora che Rossano torni in America.

Ma è lo stesso Rubicondi ad ammettere che Ivana reagisce così perchè "non sa tutto, è troppo tranquilla" e via con il video riepilogativo della "storia" tra Belen e Rubicondi; Belen dall’Isola replica con un "non ce n’è meglio di Marco (riferendosi a Borriello, il suo fidanzato)" e Simona aggiunge che allo stesso modo "come non si trova una moglie come Ivana…".

"Belen? Tra di noi c’è amicizia", dice Rossano, "sicuramente la rivedrò a Milano. Tra di noi tutto è stato male interpretato". Poi si rivolge alle gemelle De Vivo: "dovevo pensare di più a voi? Ma c’era già Belen…".

Ivana Trump, ancora ridendo, dice di non volere il divorzio da Rossano e aspetta solo che torni in America anche perchè, sostiene lei, "dopo essere stati separati per un po’ l’eccitazione aumenta"; peccato che, ad occhio nudo, l’eccitazione di Rossano Rubicondi nei confronti di Ivana Trump sembri una vera e propria farsa con il romano-americano che ogni tot di tempo torna sull’argomento Belen Rodriguez e rimarca le bellezze dell’argentina.

Antonio Cabrini, solidale in studio con Marco Borriello, fa intanto notare la sua assenza e sembra convinto che il calciatore non sarà tenero esattamente come Ivana Trump. Staremo a vedere.

Stop al televoto fra Luxuria ed Ela Weber
con l’ex parlamentare che si prende una bella rivincita ora che l’Italia intera ha visto quanto ci sia davvero del tenero tra Rossano Rubicondi e Belen Rodriguez per cui il suo "siamo alla fiera dell’ipocrisia", ripetuto più volte, è davvero quanto di più lucido possa essere stato detto nel corso della puntata settimanale dell’Isola dei Famosi.

Le gemelle De Vivo colpiscono ancora e parlano di "finta amicizia" fra Belen e Veridiana ma si passa subito alla prova ricompensa che riunisce il gruppo; asta al buio con un banditore d’eccezione, Alessandro Cecchi Paone. Per 500 lempiras (moneta dell’Honduras) Carlo si aggiudica hot dog e patatine fritte, Leonardo pasta col pesto, Alessandro Feliù stufato di topo, scarafaggi fritti e una nomination per Patrizia, Vladimir latte e biscotti, Belen una torta al cioccolato divisa con Peppe Quintale, Alessandro e Veridiana. Quindi si passa al "duello" tra Carlo Capponi e Alessandro Cecchi Paone su domande di cultura generale, vinto da Capponi che si aggiudica le tanto adorate banane.

Fedele al suo ruolo di favorita, Vladimir Luxuria supera la nomination e manda a casa Ela Weber che regala il bacio di giuda a Peppe Quintale.

In nomination finiscono in parità Patrizia De Blanck e Vladimir Luxuria ma Carlo Capponi, leader della settimana per aver vinto la prova del fuoco, salva la contessa e spedisce al televoto Luxuria contro Alessandro Feliù, che va anche sull’Isola dei Lavori Forzati.